domenica, 14 Aprile, 2024

regime

Cultura

Il suicidio del regime secondo Mario Ragionieri

Annalina Grasso
Mario Ragionieri con il suo ultimo saggio storico intitolato “Il suicidio di un regime – 25 luglio 1943” pone l’attenzione sui fatti accaduti tra la notte del 24 e 25 luglio del ’43, durante la quale si consumò l’ultimo atto del Partito Nazionale Fascista e venne segnato il destino del suo fondatore, il Duce: Benito Mussolini. Ma esattamente, quali furono...
Cultura

L’autunno della dittatura in Iran

Esmail Mohades
Con la più grande e ultima rivoluzione popolare del Novecento, l’11 febbraio 1979 cadeva la dittatura monarchica in Iran. Come spesso accade nella storia, gli eventi di quella rivoluzione sostanzialmente camminavano su due piani paralleli e talvolta tra di loro sghembi. Su un primo piano le rivendicazioni democratiche del popolo nelle strade di Teheran e di altre città, su un...
Attualità

Buio in Iran: il velo resta obbligatorio

Rosalba Panzieri
Se a febbraio del 2018 si segnò la memoria con il “mercoledì bianco”, a causa dell’arresto di 29 donne iraniane che si tolsero il velo in segno di protesta, questo sarà ricordato come il “venerdì rosso”: rosso come il sangue versato e ignorato dal regime islamico, per l’abolizione del velo. Infatti, con una nota ufficiale il ministero dell’Interno di Teheran...
Esteri

Misteriosi avvelenamenti nelle scuole iraniane e rimbalzo di responsabilità

Rosalba Panzieri
In Iran ogni vicenda ha il suo martire, le sue verità nascoste, la sua manipolazione e, ultimo ma non meno importante, i suoi genitori costretti ad ingoiare lacrime e parole per poter seppellire i figli: questa volta è toccato a Fatemeh Rezaei, 11 anni, morta a seguito di sintomi da avvelenamento. Sono colpite per lo più ragazzine, ma non solo,...
Società

Manifestazione a Roma  per difendere le vittime del regime di Teheran

Rosalba Panzieri
“Chi tace acconsente” è lo slogan della manifestazione che si è tenuta ieri a Roma in difesa del popolo iraniano, che viene massacrato senza pietà da un regime che è quanto di più vicino al demoniaco si possa immaginare. Lo raccontano le bocche chiuse di tutti i morti innocenti trucidati da questo regime, lo racconta il nome di Mahsa Amini,...