lunedì, 15 Aprile, 2024

gasdotti

Esteri

Blinken critica Lula sul paragone Gaza-Olocausto

Antonio Gesualdi
A Brasilia è iniziato il G20 con i ministri degli Esteri. Blinken (Usa) e Lavrov (Usa) hanno preso la scena per i loro interventi sulle guerre in Ucraina e a Gaza. Il Presidente brasiliano Lula ha avuto un lungo colloquio col Segretario di stato americano soprattutto riguardo i recenti, cattivi, rapporti con Israele. La ministra degli esteri tedesca Annalena Baerbock,...
Energia

Algeria: selezionati tre progetti per esportare idrogeno verde verso l’Europa

Cristina Gambini
Secondo un rapporto pubblicato dall’OPAEP (Organizzazione dei Paesi Arabi Esportatori di Petrolio), l’Algeria risulta tra i principali Paesi che operano nell’ambito di una strategia per sviluppare l’idrogeno verde, con l’obiettivo di produrre tra 30 e 40 terawattora entro il 2040, da destinare all’export, in particolare verso i mercati europei, a prezzi competitivi, al fine di coprire circa il 10% delle...
Europa

La Libia quinto esportatore di gas in Europa

Federico Tremarco
Gli ultimi dati sull’approvvigionamento energetico dell’Europa hanno rivelato che le esportazioni di gas libico verso l’Europa attraverso i gasdotti si collocano al quinto posto tra i cinque maggiori distributori di questa risorsa. La Libia è preceduta da Norvegia, Algeria, Russia e Azerbaigian. I dati sono stati resi noti dall’esperto delle industrie del gas presso l’Organizzazione dei Paesi arabi esportatori di...
Ambiente

Greta dove sei?

Antonio Domani
Ora più che mai servirebbe la tua presenza qui in Italia, tu che hai capacità di mobilitare ingenti masse di giovani grazie al movimento di protesta internazionale che hai creato a tutela dell’ambiente. Come puoi vedere è in corso una guerra in Europa tra 2 Nazioni che sta causando gravi problemi energetici e ambientali. A causa dell’interruzione dei rifornimenti del...
Attualità

Gas. Stoccaggi ok. Tetto al prezzo e più rinnovabili

Cristina Calzecchi Onesti
Proprio ieri, mercoledì 28 settembre, l’Italia ha raggiunto l’obiettivo del 90% degli stoccaggi di gas, in anticipo rispetto alla scadenza di fine autunno. Sicuramente una ottima notizia, soprattutto a valle degli “incidenti” ai due gasdotti Nord Stream 1 e 2 che fanno pensare al peggio se davvero risultassero frutto di boicotaggi russi, ma che ancora non ci mette al sicuro....