martedì, 23 Luglio, 2024
Ambiente

Greta dove sei?

Ora più che mai servirebbe la tua presenza qui in Italia, tu che hai capacità di mobilitare ingenti masse di giovani grazie al movimento di protesta internazionale che hai creato a tutela dell’ambiente.

Come puoi vedere è in corso una guerra in Europa tra 2 Nazioni che sta causando gravi problemi energetici e ambientali.

A causa dell’interruzione dei rifornimenti del gas da parte della Russia, i nostri governanti hanno pensato bene di sostituirlo con il gas di provenienza americana, medio orientale e nord africana.

È risaputo che questa enorme quantità di gas che arriverà  in Italia, sarà trasportata da grandi navi cisterna che hanno una superficie pari a 6 campi di calcio.

Questi giganti del mare rappresentano un pericolo costante per l’elevato rischio di esplosione nel caso di qualche malaugurato incidente e soprattutto, dovendo solcare migliaia di miglia marine, con i loro enormi consumi i di carburante causerebbero un ulteriore aumento dell’inquinamento atmosferico, cosa che tu diligentemente eviti perché, quando viaggi, utilizzi solo la barca a vela evitando le navi e gli aerei.

Non dimentichiamo poi che queste enormi navi cisterna dovranno scaricare il loro contenuto in prossimità delle coste della nostra penisola e che pertanto dovremo acquistare o noleggiare dei rigassificatori con ulteriori aggravio di spese per l’Italia costo che andrebbe ad aggiungersi a quello del nuovo gas che già  sappiamo che sarà maggiore  di quello russo.

Mia cara Greta vorrei segnalarti infine un ulteriore e gravissima mutazione climatica che si sta verificando proprio in questi ultimi giorni a causa del sabotaggio effettuato da parte di ignoti (?) ai gasdotti Nord Stream 1 e 2 nel mare del Nord.

La fuoriuscita di circa 80 milioni di tonnellate di metano dalle tubazioni danneggiate sta già causando incredibili cambiamenti climatici in Italia perché, a detta di alcuni climatologi, questa enorme nuvola di gas, venendo a contatto con correnti di aria fredda, starebbe causando: trombe d’aria, grandinate, temporali e alluvioni lungo tutto lo stivale.

Come vedi cara Greta il tuo intervento salvifico è urgente e necessario, ti invochiamo quindi con fiducia e con la promessa che ti faremo nominare “Santa Greta Thumberg da Stoccolma”, protettrice dei danni ambientali provocati dalla stupidità dell’uomo.

Grazie di cuore, un forte abbraccio, un tuo sincero e devoto sostenitore.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Ridurre i costi energetici con le risorse nazionali

Giampiero Catone

La Corte Suprema USA respinge l’offerta dell’Alabama di usare l’iniezione letale contro la volontà del detenuto

Cristina Gambini

Assemblea parlamentare NATO: Russia stato terrorista

Renato Caputo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.