venerdì, 19 Aprile, 2024

deforestazione

Ambiente

Nel 2023 la deforestazione in Amazzonia è calata del 50%

Paolo Fruncillo
Secondo il rilevamento dell’Istituto nazionale per la ricerca spaziale (Inpe), la deforestazione nella regione amazzonica del Brasile ha registrato un calo del 50% nel 2023 rispetto all’anno precedente. In base ai dati dell’Inpe nel 2023 è andata persa un’area di 5.100 chilometri quadrati della foresta amazzonica, la cifra più bassa registrata dal 2018. Alla riduzione della deforestazione in Amazzonia fa...
Ambiente

Amazzonia: in un anno il tasso di deforestazione è calato del 22,3%

Francesco Gentile
ll tasso di deforestazione della foresta amazzonica brasiliana è calato del 22,3% annuo nel periodo compreso da agosto del 2022 fino a luglio del 2023. Si tratta di dati ufficiali dell’Istituto brasiliano di ricerche spaziali (Inpe), che attraverso le immagini satellitari ha rilevato una diminuzione di 9.001 chilometri quadrati della superficie forestale. Dai dati dell’Inpe risulta che l’inversione della curva...
Ambiente

Vertice Amazzonia: dai Paesi del Sud-America l’alleanza per fronteggiare la deforestazione

Francesco Gentile
Brasile, Bolivia, Colombia, Ecuador, Guyana, Perù, Suriname e Venezuela hanno firmato una dichiarazione congiunta con lo scopo è di promuovere la cooperazione regionale nella lotta contro la deforestazione, per evitare che l’Amazzonia raggiunga il punto di non ritorno. Il documento è stato presentato in chiusura del primo giorno di vertice sull’Amazzonia, che si è concluso nelle scorse ore nella città...
Esteri

Brasile: deforestazione in Amazzonia diminuita del 34%. Lula inverte la rotta di Bolsonaro

Federico Tremarco
Dopo quattro anni di crescente distruzione nell’Amazzonia brasiliana, durante i primi sei mesi del mandato del presidente Luiz Inácio Lula da Silva, la deforestazione è diminuita del 33,6%. Da gennaio a giugno, la foresta pluviale ha avuto allarmi per deforestazione coprendo 2.650 chilometri quadrati, in calo rispetto ai 4.000 chilometri quadrati (un’area delle dimensioni del Rhode Island) durante lo stesso...
Esteri

In aumento la deforestazione in Amazzonia

Lorenzo Romeo
Secondo il programma di monitoraggio Deter, a dicembre la deforestazione nell’Amazzonia brasiliana ha registrato un incremento del 150%, rispetto allo stesso periodo del 2021, Le immagini satellitari rivelano che 218,4 km2 di foreste sono state rase al suolo il mese scorso nella parte brasiliana (60%) della più grande foresta pluviale del mondo.   Questo è il terzo peggior mese di...
Ambiente

Oltre il 60% del suolo europeo è in stato di degrado

Valerio Servillo
Oltre il 60% del suolo europeo è in uno stato di degrado, mentre a livello globale la percentuale è al 52%. Entro 60 anni senza interventi concreti l’intero pianeta potrebbe perdere le terre coltivabili e attualmente l’unica via percorribile è aumentare il contenuto organico nel terreno. Se di crisi climatica, di inquinamento, di pratiche nocive e di deforestazione si parla...
Esteri

Raddoppiate alluvioni in Africa per la deforestazione

Francesco Gentile
Tempeste e alluvioni nell’Africa occidentale sono raddoppiate negli ultimi 30 anni a causa della deforestazione. Lo indica lo studio del Centro britannico per l’Ecologia e l’idrologia (UKCEH), basato sui dati raccolti dai satelliti. È noto che il disboscamento e la rimozione delle aree verdi aumentano il deflusso delle acque piovane e il rischio di frane di fango, come quelle avvenute...
Agroalimentare

Prandini (Coldiretti): bene l’Europa, stop all’import di prodotti che contribuiscono alla deforestazione e al lavoro minorile

Leonzia Gaina
Vietare l’importazione nell’Unione europea di diversi prodotti, come olio di palma, carne bovina, soia, legno, cacao e caffe quando questi contribuiscano alla deforestazione. E no allo sfruttamento del lavoro minorile. Sono le scelte fatte dall’Unione europea che trova il pieno sostegno della Coldiretti. “Il divieto di importazione di prodotti che contribuiscono alla deforestazione”, afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini,...
Ambiente

Nel 2022 deforestazione record in Amazzonia

Francesco Gentile
Nei primi 6 mesi del 2022 ben 3.988 chilometri quadrati di foresta amazzonica sono andati distrutti. L’analisi fornita dal Deter dell’Inpe (National Institute for Space Research) rileva che è il dato più alto mai registrato dal 2016. L’incremento del disboscamento in Amazzonia rispetto ai primi sei mesi del 2021 è stato del 5% e il mese peggiore è risultato giugno,...
Ambiente

Amazzonia: intelligenza artificiale individua aree a rischio deforestazione

Lorenzo Romeo
Grazie ad algoritmi e immagini satellitari ottenuti con il supporto dell’Intelligenza artificiale i ricercatori guidati dall’Istituto Nazionale brasiliano per la Ricerca Spaziale hanno identificato in Amazzonia le aree più a rischio deforestazione e che necessitano interventi più urgenti. Molte delle zone evidenziate dallo studio si trovano al di fuori delle 11 municipalità attualmente monitorate dal Governo federale brasiliano nell’ambito del...