domenica, 28 Novembre, 2021

chirurgia

Sanità

Chirurgia dell’obesità, primi due interventi al Gemelli Giglio di Cefalù

Redazione
Con i primi due interventi ha preso il via anche l’attività di chirurgia dell’obesità del Gemelli Giglio medical partnership di Cefalù, nel palermitano. Le prime pazienti ad essere state operate dall’equipe del professore Marco Raffaelli, direttore del Centro di Malattie Endocrine e Obesità del Gemelli Giglio coadiuvato dal dottor Luca Sessa, sono state due donne siciliane con obesità di III...
Sanità

Bari, primo intervento di chirurgia robotica su un paziente pediatrico

Giulia Catone
Cinque piccole incisioni per permettere alle braccia del robot chirurgico di operare e asportare il rene colpito da una grave infezione senza ricorrere alla tradizionale apertura addominale. Per la prima volta al Policlinico di Bari la chirurgia robotica è stata impiegata su una paziente in età pediatrica. La chirurgia robotica nasce soprattutto per l’adulto, il suo impiego su pazienti pediatrici...
Sanità

Ospedali, per gli interventi ordinari scatta la valutazione “rischio/beneficio”

Maurizio Piccinino
Non solo l’emergenza coronavirus, ma sono migliaia in Italia i pazienti in cura negli ospedali o che aspettano di sottoporsi ad un intervento chirurgico. Così come chi deve sottoporsi a cicli di chemio, alle dialisi, ad interventi urgenti. Sui tempi di intervento dipenderà dai casi, dalla gravità, dalla situazione dei pazienti. E ci sarà una valutazione su “rischi e benefici”. Per...
Sanità

Donne in chirurgia, salto di presenze e qualità professionali

Maurizio Piccinino
Donne in chirurgia una crescita di presenze e di qualità professionali. Solo pochi anni fa non esistevano statistiche ufficiali, ma più di un fatto confermava che i chirurghi donna in Italia non erano più fanalino di coda di una disciplina affidata solo agli uomini. Oggi come indicano le schede comparative di genere delle scelte delle scuole di specializzazione mediche riferite...
Società

CDS accoglie ricorso studenti medicina, Zaia”Ennesimo pasticcio”

Redazione
Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di 250 studenti ammettendoli alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dopo che erano stati esclusi in seguito al test d’ingresso sostenuto lo scorso anno. “La sentenza del Consiglio di Stato che accoglie il ricorso degli studenti di Medicina – afferma il governatore Veneto Luca Zaia – è la conferma dell’ennesimo pasticcio all’italiana...