venerdì, 28 Gennaio, 2022

rifiuti urbani

Ambiente

Rifiuti: nuovi standard di qualità omogenei nel Paese

Romeo De Angelis
Un set di obblighi di servizio di qualità contrattuale e tecnica del servizio di gestione dei rifiuti urbani, minimi ed omogenei per tutte le gestioni del Paese, affiancati da indicatori e relativi standard generali, differenziati a seconda del livello qualitativo effettivo di partenza definito in base alle prestazioni previste nei Contratti di servizio e/o nelle Carte della qualità vigenti. Sono...
Società

Nel 2020 in Calabria meno rifiuti urbani e più differenziata

Paolo Fruncillo
La produzione dei rifiuti urbani in Calabria, è scesa, leggermente, nel 2020 (da 767,270 tonnellate nel 2019 a 715,975 t) registrando un aumento della raccolta differenziata che dal 47,23% (2019) passa a 47,83%. Il trend positivo, particolarmente riscontrabile per i Comuni di Vibo Valentia e Catanzaro, emerge dai dati pubblicati da Arpacal con il Report Rifiuti Calabria 2021 (riferito a...
Società

Rifiuti: cresce produzione ma anche differenziata, soprattutto al Sud

Redazione
Dopo sei anni di decrescita, sotto 30 milioni di tonnellate, nel 2018 la produzione nazionale dei rifiuti urbani torna a superare tale cifra e si attesta a quasi 30,2 con un aumento del 2% rispetto al 2017. La crescita è ancora maggiore se si guarda al dato pro capite: +2,2%, che in termini di quantità è pari a poco meno...
Economia

Rifiuti: settore supera 9 miliardi, a rischio obiettivi economia circolare

Redazione
Non basta raccogliere rifiuti. Per farli sparire dalle nostre strade e per far partire “l’economia dei rifiuti” serve un sistema di trattamento e recupero che ancora mostra la corda. In Italia la raccolta differenziata aumenta con un buon ritmo, passando dal 55,9% del 2017 al 58,8% del 2018. I maggiori player del settore si rafforzano e crescono. Prosegue l’integrazione tra il...