mercoledì, 1 Aprile, 2020

Tag : Beni confiscati

Società

Beni confiscati, la legge 109 compie 24 anni

Ettore Di Bartolomeo
Ha appena compiuto 24 anni la legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie. Un provvedimento di estrema importanza, in quanto “dal 7 marzo 1996 la restituzione alla collettività delle ricchezze e dei patrimoni sottratti alle organizzazioni criminali è diventata un’opportunità di impegno responsabile per il bene comune”. Il tempo trascorso ha indotto Libera...
Società

Mafia: legge beni confiscati compie 24 anni, da Libera 10 proposte

Redazione
Compie 24 anni la legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie. Dal 7 marzo del 1996 la restituzione alla collettività delle ricchezze e dei patrimoni sottratti alle organizzazioni criminali è diventata un’opportunità di impegno responsabile per il bene comune. Sono 865, secondo una ricerca di Libera, i soggetti diversi impegnati nella gestione di...
Società

Giù le mani dai beni confiscati in Sicilia

Carmine Alboretti
Il riuso dei beni confiscati costituisce, da sempre, lo smacco peggiore per le mafie perché, sia dal punto di vista simbolico che visivo, si appalesa la riappropriazione del territorio da parte dello Stato. Questo è il movente di molti atti intimidatori posti in essere nei confronti dei soggetti gestori (associazioni, cooperative e/ imprese sociali) che si impegnano a portare avanti...
Attualità

Regione Lazio, approvati 23 progetti sui beni confiscati

Redazione
Sono stati approvati dalla Regione Lazio, si legge in una nota, 23 progetti di ristrutturazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata per un importo pari a 1,1 milioni di euro. Entro gennaio, prosegue la nota, verranno finanziati i progetti presentati dai comuni di Acuto, Marino, Latina, Genzano, Ardea, Velletri, Gaeta, Ferentino, Ladispoli, Nettuno, Sacrofano, Cassino, Sabaudia, Aprilia, Municipio III e...
Attualità

Legalità: beni confiscati. 3,2 milioni al Sud

Redazione
Sette beni confiscati alle mafie, in quattro regioni del Sud, saranno presto valorizzati attraverso attività economiche sociali nel settore agricolo, turistico e della ristorazione, creando servizi per i cittadini, percorsi di formazione e opportunità di lavoro per persone in difficoltà. Sono gli esiti della quarta edizione del Bando Beni Confiscati, promosso dalla Fondazione CON IL SUD insieme, per la seconda...
Società

Beni confiscati, a Ostia convegno di Advisora

Carmine Alboretti
“Il Codice riformato: il dialogo tra le Corti e le prospettive nel contesto normativo in evoluzione”: questo il titolo dell’importante convegno organizzato nei giorni scorsi da “Advisora”, l’associazione nazionale che ha costituito una grande rete di professionisti, che coopera attraverso lo scambio di esperienze, professionalità ed informazioni nell’ambito dell’amministrazione giudiziaria di beni ed aziende sequestrati e confiscati. L’iniziativa di altissimo...
Società

A Cagliari il campo estivo della legalità delle Acli

Redazione
Dal 26 al 29 settembre torna il campo estivo della legalità, organizzato dalle Acli provinciali di Cagliari. In programma seminari, dibattiti e workshop per approfondire i temi della legalità e della cittadinanza attiva. L’appuntamento, giunto alla seconda edizione, è all’Hostel Marina di Cagliari. Gli organizzatori informano in una nota che l’evento si inserisce all’interno del progetto “C come Cittadino”, portato...
Società

Clan sempre più attivi

c. a.
“Il Centro Nazionale Sportivo Fiamma – Sport Nazionale non abbasserà mai la testa nei confronti delle intimidazioni della criminalità comune e organizzata”. Antonio Arzillo, vicepresidente nazionale del Centro Nazionale Sportivo Fiamma – Sport Nazionale, così commenta i continui raid vandalici ai danni del Centro polifunzionale “Villa Nestore” di Napoli che l’associazione di promozione sociale e sportiva gestisce da alcuni anni...
Società

Impegno civico contro la cultura mafiosa

c. a.
“Non si può costruire partecipazione e senso delle comunità se non si pratica attivamente il contrasto della cultura mafiosa”. Lo sostiene con forza Francesca Coleti, segretario regionale di Arcicampania. Quanto è importante per voi la gestione dei beni confiscati alle mafie? “La riappropriazione da parte delle comunità locali dei beni confiscati alla camorra è una priorità assoluta per chi, coma...
Società

Anche dal male può nascere il bene

c. a.
Più del 20 per cento delle realtà che hanno in gestione beni confiscati alle mafie sono legate a diocesi e parrocchie. Il dato emerge dal volume “Dalle mafie ai cittadini” (Edizioni San Paolo) scritto a quattro mani dai giornalisti Toni Mira e Alessandra Turrisi con le prefazioni di don Luigi Ciotti, presidente di Libera contro le mafie, e del Procuratore Nazionale Antimafia, Federico Cafiero...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni