sabato, 2 Luglio, 2022

Beni confiscati

Economia

Beni confiscati: nasce l’osservatorio sulla raccolta dei dati

Redazione
Il Capo di Gabinetto del Ministero della Giustizia, consigliere Raffaele Piccirillo e il Direttore dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, prefetto Bruno Corda, hanno sottoscritto in via Arenula un protocollo d’intesa per la costituzione di un “Osservatorio Permanente sulla raccolta dei dati relativi ai beni sequestrati e confiscati”. Poter conoscere l’intera...
Società

Beni confiscati: dossier Libera, gestiti da 947 enti in 18 regioni

Emanuela Antonacci
Un popolo variegato di associazioni, cooperative sociali, del mondo del volontariato dalla Lombardia alla Sicilia protagonisti della trasformazione da beni di cosa nostra ed esclusivi a beni comuni e condivisi. In occasione dell’anniversario della legge per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie, Libera ha censito le esperienze di riutilizzo sociale dei beni confiscati. Sono 947 soggetti...
Cultura

Roma: il 17 marzo Forum cittadino sui beni confiscati alle mafie

Romeo De Angelis
Il 17 marzo si riunirà per la prima volta il Forum cittadino sui Beni confiscati alla criminalità organizzata, istituito con una recente delibera approvata dall’Assemblea Capitolina. Ad annunciarlo oggi, nel corso di una conferenza stampa in Campidoglio, il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, con l’assessore al Patrimonio e alle Politiche abitative, Tobia Zevi, e l’assessore al Decentramento, Partecipazione e Servizi...
Società

Beni confiscati. Bando Centro Pio La Torre rivolto agli studenti

Paolo Fruncillo
Capire l’importanza dell’utilizzo sociale dei beni confiscati attraverso una serie di interviste realizzate dagli studenti: è quanto previsto dal bando di concorso promosso dal Centro studi Pio La Torre, in protocollo d’intesa con il ministero dell’Istruzione e intitolato “Nel nome di Pio La Torre 40 anni dopo, rinnovato impegno”. L’iniziativa, rivolta anche agli studenti delle scuole italiane all’estero e a...
Regioni

Legalità: al via Forum sui beni confiscati

Francesco Gentile
La Giunta Capitolina ha approvato la delibera che istituisce il “Forum Cittadino” sulle politiche in materia di beni confiscati alla criminalità organizzata. Il Forum sarà uno spazio d’incontro fra Roma Capitale, la cittadinanza e tutte le reti associative impegnate a favore della legalità e dell’inclusione, al fine di garantire il miglior riutilizzo, a fini sociali, dei beni confiscati. Con l’obiettivo...
Società

Fondazione con il Sud, nasce gruppo lavoro beni confiscati alle mafie

Angelica Bianco
La Fondazione CON IL SUD ha deciso d’intesa con il Forum Terzo Settore di costituire il “Gruppo di lavoro permanente sul tema dei beni confiscati alle mafie” per seguire con continuità e con i necessari approfondimenti le questioni relative al sistema di valorizzazione e gestione dei beni. Il Gruppo sarà coordinato dal project manager Luigi Lochi e seguirà in particolare...
Società

Legalità: Morra “Segnale presenza Stato in beni confiscati”

Redazione
“Dopo Locri, sono stato con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la ministra Lucia Azzolina sul bene confiscato “Terra Aut” a Cerignola per continuare il Legalitour, l’iniziativa che vede insieme la Commissione Antimafia e il ministero dell’Istruzione per promuovere la didattica della legalità sui beni confiscati. Un atto concreto che pone al centro gli studenti, la cultura della legalità...
Società

Beni confiscati, la legge 109 compie 24 anni

Ettore Di Bartolomeo
Ha appena compiuto 24 anni la legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie. Un provvedimento di estrema importanza, in quanto “dal 7 marzo 1996 la restituzione alla collettività delle ricchezze e dei patrimoni sottratti alle organizzazioni criminali è diventata un’opportunità di impegno responsabile per il bene comune”. Il tempo trascorso ha indotto Libera...
Società

Mafia: legge beni confiscati compie 24 anni, da Libera 10 proposte

Redazione
Compie 24 anni la legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie. Dal 7 marzo del 1996 la restituzione alla collettività delle ricchezze e dei patrimoni sottratti alle organizzazioni criminali è diventata un’opportunità di impegno responsabile per il bene comune. Sono 865, secondo una ricerca di Libera, i soggetti diversi impegnati nella gestione di...
Società

Giù le mani dai beni confiscati in Sicilia

Carmine Alboretti
Il riuso dei beni confiscati costituisce, da sempre, lo smacco peggiore per le mafie perché, sia dal punto di vista simbolico che visivo, si appalesa la riappropriazione del territorio da parte dello Stato. Questo è il movente di molti atti intimidatori posti in essere nei confronti dei soggetti gestori (associazioni, cooperative e/ imprese sociali) che si impegnano a portare avanti...