giovedì, 25 Luglio, 2024

Fed

Esteri

Fed, “nessun progresso” sull’inflazione. Powell esclude rialzo dei tassi

Alessandro Porro
La Federal Reserve ha recentemente annunciato la decisione di non modificare i tassi di interesse, dimostrando preoccupazione per il livello di inflazione rimasto elevato e persistente. Durante un’analisi della situazione economica attuale, il presidente Powell ha ammesso l’esistenza di incertezze riguardo al processo di riduzione dell’inflazione e ha lasciato aperta la possibilità che il tasso d’interesse possa essere mantenuto più...
Esteri

La Fed prevede tre tagli dei tassi nel 2024

Maria Parente
Nella giornata di mercoledì Jerome Powell, Presidente della Federal Reserve, ha tenuto un importante intervento sottolineando la prospettiva della Fed riguardo all’inflazione e alla crescita economica degli Stati Uniti. Nonostante i recenti indicatori di un’inflazione persistente, Powell ha chiarito che la Fed continua sulla via di una graduale riduzione delle pressioni inflazionistiche nel paese. La Fed mantiene il corso previsto...
Economia

Generali da record, dividendi alti: nel 2023 “migliore forma di sempre”

Ettore Di Bartolomeo
“Il gruppo Generali si trova nella miglior forma di sempre”, la mette così il ceo Philippe Donnet, secondo il quale “l’ottima performance nel 2023, supportata da risultato operativo e utile record con il contributo positivo di tutti i segmenti, dimostra l’efficace esecuzione della nostra strategia.” I dati in sintesi: premi lordi in aumento a 82,5 miliardi di euro (+5,6%), grazie...
Economia

La Bce segue la Fed, tassi invariati

Lorenzo Romeo
Ieri il Consiglio direttivo della Banca centrale europea ha annunciato la decisione di mantenere invariati i tre tassi di interesse di riferimento: sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente al 4,50%, al 4,75% e al 4,00%. Tuttavia, le prospettive economiche delineate dagli esperti dell’Eurosistemanon possono far dormire...
Esteri

La Fed concede 6 miliardi di dollari per progetti ferroviari ad alta velocità

Paolo Fruncillo
Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha annunciato questa settimana finanziamenti per oltre 6 miliardi di dollari destinati a progetti ferroviari ad alta velocità. Il denaro arriva nel contesto del continuo sostegno a una tecnologia i cui costi sono oggetto di preoccupazioni. La ‘Brightline West’, un’affiliata del servizio ferroviario interurbano Brightline della Florida, ha ricevuto 3 miliardi di dollari...
Crea Valore

Il sistema bancario europeo tiene

Ubaldo Livolsi
Ciò che è accaduto di là e di qua dell’Oceano nel mondo delle banche è insieme preoccupante, sorprendente e motivo di riflessione sulla crescita delle imprese e dell’economia. A ciò si aggiunga l’incertezza con cui si stanno muovendo sia la Bce che la Fed per fare scendere l’inflazione intorno al 2%: Christine Lagarde dice che il rialzo dei tassi sarà...
Politica

Lagarde non ci ripensa. Tassi su, nonostante tutto. Di doman non c’è certezza

Giuseppe Mazzei
Una doppia lezione potrebbe esser appresa sia dalla Fed che dalla Bce. Negli Usa dovrebbero adottare gli standard di solidità e di controllo delle banche europee. Da noi sarebbe ora di ampliare i compiti della Bce secondo il modello della Fed e impegnare la Banca di Francoforte ad occuparsi anche dell’occupazione. Forse è l’ultimo rialzo di mezzo punto. E sarebbe...
Economia

Davos: economisti si aspettano una recessione globale

Marco Santarelli
Secondo l’analisi dello Chief Economists Outlook, una survey fra i capi economisti delle maggiori istituzioni finanziarie, il 2023 porterà una recessione globale, con l’economia che continuerà ad essere segnata sia dalle tensioni geopolitiche che dalla stretta monetaria di Fed e Bce. Tutti gli economisti si aspettano una crescita debole o molto debole, in Europa e il 91% di loro nutre...
Parco&Lucro

Fed: il morbido atterraggio rasserena i mercati

Diletta Gurioli
La domanda che tutti gli operatori del settore si pongono gira tutta intorno a  fino a quando e per quanto tempo ancora continuerà il rialzo dei tassi delle banche centrali. Il mercato si attende che la Fed possa alzare i tassi sotto il 5% a marzo 2023 e la BCE arrivare oltre il 3% nei mesi estivi. Gli ultimi dati...
Parco&Lucro

Tassi e inflazione spaventano di meno

Diletta Gurioli
Il mese di dicembre sembra essere  caratterizzato da uno scenario di soft landing dell’economia americana e da una recessione poco profonda in Europa. Nonostante il rialzo dei mercati, però, la situazione resta incerta. Per gli investitori in bond, il 2022 è stato il peggiore da quasi un secolo. Le principali categorie di fondi obbligazionari registrano rendimenti negativi, incluse quelle sui...