lunedì, 12 Aprile, 2021

cancro

Salute

Tumore alla prostata. All’Istituto Regina Elena radioterapia solo tre sedute

Paolo Fruncillo
Nuove e promettenti risultati nella cura del tumore alla prostata. Che è tra le neoplasie più diffuse nella popolazione maschile e rappresenta circa il 20 per cento di tutti i tumori diagnosticati nell’uomo. Ora potrebbero bastare sole tre sedute radioterapiche per la cura del tumore alla prostata. L’importante risultato emerge da uno studio clinico italiano di radioterapia stereotassica ideato e coordinato...
Sanità

Asportato tumore al cervello a paziente sveglio

Redazione
Ha disegnato e risposto alle domande dei sanitari durante l’intervento di rimozione del tumore al cervello effettuato in anestesia locale (awake anesthesia) dall’equipe diretta dal professor Francesco Signorelli, direttore dell’unita’ operativa di neurochirurgia del Policlinico di Bari. La paziente ha lasciato la sala operatoria senza deficit neurologici ed e’ stata dimessa dopo una settimana. La donna era arrivata al pronto...
Salute

Predizione dei tumori: prelievo di sangue, risultati rapidi, costi contenuti

Barbara Braghin
Mentre l’evoluzione generale della malattia oncologica può essere prevista in base alle statistiche, il suo sviluppo nel singolo paziente deriva da fattori genetici ed eventi casuali specifici che ne definiscono la prognosi e le opzioni terapeutiche. Nella ricerca di biomarker-marcatori che ne possano predire più precocemente il decorso, l’analisi del genoma del tumore – la sede di tutta l’informazione che...
Editoriale

Individuato il gene che predispone al carcinoma mammario

Barbara Braghin
PADOVA – I ricercatori dell’Unità di Andrologia e Medicina della Riproduzione diretta dal Prof. Carlo Foresta dell’Università di Padova, coordinati dalla dott.ssa Maria Santa Rocca e in collaborazione con la day/week surgery multidisciplinare diretta dal prof. Alberto Marchet dell’Azienda Ospedale Università di Padova, studiando le basi genetiche del tumore al seno, hanno individuato che un gene, denominato E2F1, può essere associato...
Salute

Tumori: con progressi diagnostici e terapeutici, migliorano la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti

Redazione
Aumentano i casi di tumore in Italia con 377.000 nuove diagnosi nell’ultimo anno, ma e aumenta il numero di persone guarite. La prevenzione, però, rimane la difesa e la cura più efficace, soprattutto in tempo di pandemia. È il messaggio che hanno raccolto i 1.000 studenti collegati in rete per l’evento formativo del progetto Fattore J, ideato in occasione della...
Salute

OMS. Tumore al seno prima neoplasia al mondo e in Italia

Angelica Bianco
Una ascesa inarrestabile favorita da cause non ancora del tutto chiare e dai mancati costanti controlli. Così peggio del Covid, del virus con le sue mutazioni, c’è il tumore al seno che nel mondo e in Italia, rimane la patologia più pericolosa, ed ora, anche la prima tra le neoplasie. A certificare il balzo in avanti è l’Organizzazione Mondiale della...
Salute

Melanoma: possibili nuove opzioni terapeutiche in grado di superare la resistenza ai farmaci antitumorali

Redazione
Un gruppo di ricercatori dell’ISS, in collaborazione con i colleghi dell’IDI-IRCCS e del Campus Biomedico di Roma, ha individuato e descritto in uno studio pubblicato su Biomedicines, nuovi meccanismi che spiegano, almeno in parte, il grave problema della resistenza ai farmaci nel melanoma, la forma più letale di cancro della pelle, il cui tasso di incidenza è in rapido aumento....
Sanità

Tumori. Il registro del Veneto primo in Italia a ottenere la certificazione di qualità Iso 90012015

Barbara Braghin
Conoscere i numeri del cancro in una popolazione significa guidare la prevenzione e le cure, quantificare le risorse necessarie per contrastare tale malattia, promuovere interventi di prevenzione e di diagnosi precoce (screening oncologici) e migliorare l’efficienza dell’assistenza del sistema sanitario regionale ai pazienti oncologici. Nel Veneto, i “numeri del cancro” sono prodotti dal Registro Tumori del Veneto (RTV), a cui...
Sanità

La denuncia. La Federazione Associazioni Volontariato in Oncologia: “Malati di tumore esclusi dalle terapie intensive. Così è condanna a morte”

Maurizio Piccinino
Una emergenza silenziosa e grave, di cui nessuno parla e che si affida, per mostrare le sue drammatiche ragioni, alle iniziative di associazioni di volontariato e a settori del giornalismo che hanno a cura le notizie scomode. È il caso del preoccupato intervento del Comitato Esecutivo FAVO – Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia, che racconta i drammi personali...