venerdì, 19 Aprile, 2024

liste di attesa

Salute

Recupero liste d’attesa, Cimo-Lab: “Poca trasparenza su uso risorse”

Ettore Di Bartolomeo
Con Legge 126 del 13 ottobre 2020 (ex dlgs 104/2020) lo Stato ha distribuito alle regioni 478.218.772 euro allo scopo di ridurre le liste di attesa per le prestazioni di ricovero, di specialistica ambulatoriale e di screening non erogate ai cittadini, stante l’emergenza pandemica da Covid. L’utilizzo di tali risorse è stato prorogato al 31 dicembre 2021 e, attualmente, rientra...
Sanità

Sanità. Liste di attesa, cambia il Manuale per le visite mediche specialistiche. Snellite le procedure

Giampiero Catone
Si chiamano Raggruppamenti di attesa omogenea, e sono utili come il pane ai cittadini che hanno bisogno di una visita medica specialistica. Per i Raggruppamenti di attesa omogenea (Rao) arrivano le nuove indicazioni per i tempi d’attesa ottimale per ottenere una prestazione di specilalistica ambulatoriale. A redigerle è stata l’Agenas che ha aggiornato il Manuale RAO e su cui la...
Sanità

Sanità, liste e longevità il Sud sprofonda

Maurizio Piccinino
“Sbalordiscono le differenze tra tempi di accesso nel pubblico e in intramoenia per alcune prestazioni: in Sicilia per una colonscopia si attendono 157 giorni nel pubblico e 13 in intramoenia; in Liguria per una visita oculistica si va dai 58 giorni del canale pubblico agli 8 del canale intramurario; anche in Emilia Romagna per una gastroscopia si va dai 45...
Salute

Liste di attesa, Grillo “Lavoriamo per efficienza”

Redazione
All’incontro di ieri pomeriggio al Ministero della Salute, con la presenza del ministro Giulia Grillo, hanno preso parte i rappresentanti delle Regioni, di Agenas, dell’Istituto superiore di sanità, di Cittadinanzattiva e le Direzioni generali della Programmazione e dei Sistemi informativi del ministero. Il tavolo è presieduto dal direttore della Programmazione, Andrea Urbani. Sarà presto definito il cronoprogramma operativo con l’indicazione...
Video

Salute e cure, troppe differenze tra Regioni, intervenga lo Stato

Maurizio Piccinino
Le Regioni con le ASL possono garantire servizi e assistenza paritarie, oppure i cittadini devono rassegnarsi alle diseguaglianze? Tecnologie, staff medici, tariffe variano da Regione a Regione: è possibile un cambio di passo, tornando allo Stato? I cittadini, quelli più fragili ed economicamente svantaggiati, possono solo sperare in liste di attesa più corte, oppure pagare per visite a pagamento? Nella...
Salute

Aiop, liste d’attesa prima causa rinuncia cure

Redazione
Circa 20 milioni di italiani (il 38,7% della popolazione adulta) nell’ultimo anno hanno sperimentato la criticità delle liste d’attesa per accedere a prestazioni specialistiche, oppure per un ricovero in ospedale. Le liste d’attesa piu’ lunghe, oltre i 60 e fino a 120 giorni, hanno interessato il 35,6% degli utenti per le visite specialistiche, il 31,1% per i piccoli interventi ambulatoriali,...
Salute

Liste d’attesa, 350 milioni per i Cup digitali

Redazione
“Ho trasmesso alle Regioni il nuovo Piano Nazionale di Governo delle Liste di Attesa per riportare la Salute dei cittadini nelle priorità dell’azione politica. Il piano mancava da quasi 10 anni e conteneva generiche azioni di governo. Ora mettiamo regole certe e stanziamo fondi per dire basta alle attese infinite per una visita medica o un esame diagnostico”. Lo afferma il...