martedì, 22 Giugno, 2021

Fials

Sanità

Infermieri malpagati. Corte dei Conti: i precari sono 66 mila

Francesco Gentile
Troppi infermieri precari con stipendi bassi per una sanità che dovrà fare i conti con nuovi impegni e complessità. A rimarcare la delusione dei lavoratori della sanità è la Fials. “Stanno traghettando l’Italia fuori dall’emergenza con un’opera incessante da oltre 15 mesi”, sottolinea Giuseppe Carbone, segretario generale della Fials, “rimane vergognosamente basso il trattamento stipendiale riservato loro: con 1.400 euro...
Sanità

Fials: personale sanitario pochi fondi Covid. Regioni inadempienti

Francesco Gentile
Sui fondi da destinare alla remunerazione aggiuntiva per il personale sanitario, c’è delusione. A farsi portavoce del disappunto la Federazione italiana lavoratori della sanità che giudicata modesto il rimborso previsto dalle Regioni che tra l’altro in alcuni casi non hanno ancora provveduto ai rimborsi. “Una goccia nell’oceano: questi 40 milioni di euro non basteranno di certo per la remunerazione aggiuntiva del ‘premio...
Sanità

Carbone (Fials): “Bene Patto per l’innovazione. Per le professioni sanitarie. Servono incentivi e assunzioni”

Paolo Fruncillo
Una nuova cultura dell’assistenza, un nuovo contratto e una svolta nella considerazione dei lavoratori della sanità con leggi adeguate e riconoscimenti. Sono le premesse poste dalla Fials (Federazione italiana autonomie locali e sanità) al ministro per la funzione pubblica Renato Brunetta. “Urge affrontare la tornata contrattuale 2019-2021”, spiega Giuseppe Carbone, segretario generale della Fials, “visto che tutti i Ccnl dei dipendenti...
Lavoro

Contratti. Carbone (Fials): “Sanità servono incentivi, assunzioni e riconoscimenti. Il nuovo contratto valorizzi i lavoratori”

Paolo Fruncillo
Certezze di lavoro, assunzioni da fare, riconoscimenti contrattuali, stipendi con più incentivi. Sono i “segnali di attenzione” che Giuseppe Carbone, segretario generale Fials, propone al ministro della Funzione Pubblica, Brunetta. “Chiediamo l’apertura immediata dei contratti nazionali 2019-2021”, sottolinea Carbone, “il comparto sanità deve avere un ruolo ‘privilegiato’ sulla tempistica e il negoziato con Regioni ed Aran si concluda prima dell’estate,...