lunedì, 6 Dicembre, 2021

soffocamento erotico

Società

Il sesso via internet, se diventa bondage mortale, non è un gioco

Carlo Pacella
La storia del ragazzo di venticinque anni che attraverso una chat con la quale stava praticando bondage è morto per asfissia, oltre ad essere molto triste è anche piuttosto preoccupante. L’uso di internet e delle chat a scopo di divertimento, anche sessuale, se veramente leggero e non volgare, forse può anche andare, ma se si arriva addirittura a provocarsi la...