lunedì, 6 Dicembre, 2021

hi-tech

Articoli del Giorno

Ricarica veicoli elettrici, previsto boom nei prossimi 5 anni

Angelica Bianco
Un nuovo studio di Juniper Research ha rilevato che il volume globale delle sessioni di ricarica dei veicoli elettrici supererà 1,5 miliardi all’anno nel 2026. Mentre oggi la quota è appena di 200 milioni. Questo notevole tasso di crescita di oltre il 665% nei prossimi cinque anni sarà guidato da maggiori incentivi governativi per i veicoli elettrici. Nonché da una...
Hi-Tech

Eni-Cnr, rinnovato l’accordo per la ricerca e l’innovazione tecnologica

Ettore Di Bartolomeo
La presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Maria Chiara Carrozza, e l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno firmato il rinnovo dell’Accordo Quadro nell’ambito di attività congiunte di ricerca e innovazione tecnologica per la durata di tre anni più due opzionali. L’accordo prevede lo sviluppo di progetti e di iniziative per affrontare le sfide della transizione energetica tramite l’individuazione...
Hi-Tech

Dalle scuole ai parchi, i mille usi della realtà virtuale

Ettore Di Bartolomeo
Il successo della realtà virtuale è aumentato di anno in anno dalla sua apparizione sul mercato. Al giorno d’oggi, grazie alla diffusione di dispositivi quali sensori e occhiali “potenziati” a costo democratico, tutti possono provare l’ebbrezza di ritrovarsi catapultati in una realtà parallela dal salotto di casa. L’intrattenimento, con giochi online, film, concerti, è uno degli ambiti preferiti del pubblico...
Hi-Tech

Uno studio spiega come il 5G aiuterà a ridurre le emissioni di CO2

Ettore Di Bartolomeo
La rapida implementazione della connettività 5G in Europa e nel Regno Unito avrà un impatto immediato nella riduzione delle emissioni di CO2. Questo è il risultato di nuovo studio commissionato da Ericsson, che prende in esame quattro settori ad alta intensità di carbonio. Ovvero energia, trasporto, manifatturiero ed edilizia. L’arrivo della rete superveloce potrebbe insomma assicurare un risparmio di emissioni...
Hi-Tech

Progetto Pedrito, tecnologia al servizio delle cure pediatriche

Francesco Gentile
a tecnologia al servizio delle cure pediatriche con un percorso dedicato all’implementazione dei trattamenti di radiologia pediatrica e all’umanizzazione delle cure. Soprattutto per garantire un’assistenza in un ambiente a misura di bambino e per ridurre al minimo i disagi e le paure dei piccoli pazienti. Qeesta è l’iniziativa della Fondazione De Marchi nell’ambito del “Progetto Pedrito”, all’interno dell’ospedale pediatrico del...
Hi-Tech

Amazon, un progetto per rendere la radio più “democratica”

Angelica Bianco
La rivoluzione digitale a cui abbiamo assistito nel corso degli ultimi anni è impressionante. E ha toccato un gran numero di ambiti. Amazon, uno dei colossi che hanno stravolto in lungo e in largo il mondo degli acquisti e del commercio, ha in mente una nuova impresa, ovvero realizzare quello che diventerà a tutti gli effetti un antagonista per Clubhouse....
Hi-Tech

Al Gemelli impiantata retina bionica a non vedente, 1^ volta in Italia

Ettore Di Bartolomeo
Impiantata per la prima volta in Italia a un settantenne non vedente una retina artificiale di ultima generazione. L’intervento, effettuato dal professor Stanislao Rizzo, direttore della UOC Oculistica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e Ordinario di Clinica Oculistica all’Università Cattolica campus di Roma, è durato appena due ore. Al risveglio il paziente, affetto da una grave forma di...
Cultura

“The Art Room by Samsung”, in sei opere il connubio tecnologia-arte

Ettore Di Bartolomeo
Quando la tecnologia incontra l’arte, nuovi linguaggi prendono forma e le opere diventano accessibili a un pubblico sempre più vasto. Questa la missione di Samsung, che oggi ha presentato il progetto “The Art Room by Samsung”, realizzato in collaborazione con la curatrice d’arte di rilevanza internazionale Caroline Corbetta. Una raccolta di sei opere d’arte esclusive in cui l’ecosistema tecnologico dell’azienda...
Hi-Tech

Intelligenza artificiale, Parlamento Ue: “No alla sorveglianza di massa”

Francesco Gentile
In una risoluzione adottata con 377 a favore, 248 contro e 62 astenuti, il Parlamento Europeo sottolinea il rischio di pregiudizi algoritmici nelle applicazioni che usano l’Intelligenza Artificiale (IA) e affermano che la supervisione umana e un chiaro quadro giuridico sono necessari per prevenire tali discriminazioni, soprattutto se utilizzate dalle forze dell’ordine e di controllo delle frontiere. Le persone monitorate...
Hi-Tech

La Ue vuole la presa Usb-C anche sugli iPhone

Redazione
ROMA (ITALPRESS/TraMe&Tech) – Qualche giorno fa la Ue è tornata alla carica per il cavo unico dei caricatoria dei cellulari. “Abbiamo dato all’industria tutto il tempo per trovare soluzioni proprie. Ora i tempi sono maturi per un’azione legislativa per un caricabatterie comune”, ha dichiarato Margrethe Vestager, vice presidente della Commissione. La quale ha anche aggiunto che si tratta di una...