domenica, 22 Settembre 2019
Politica

Bilanciamento al centro

Il comizio di Zingaretti, di ieri, è stato accompagnato dall’intonazione di “Bella ciao” e di Bandiera rossa”. Questa è la sinistra che andrà al governo oggi con il Movimento 5S che, allo stato attuale, pare non sia in grado di bilanciare il peso politico del Partito Democratico.

Abbiamo già scritto, su queste colonne, che il Premier Giuseppe Conte potrebbe essere in grado di ribilanciare il rosso di bandiera rossa, di questo governo ma per riuscirci l’Avvocato del popolo deve fare presto a frenare il contro-odio verso Salvini.

Il Pd sta facendo lo stesso errore che ha fatto per vent’anni contro la “persona” Silvio Berlusconi. Il Presidente del Consiglio dei Ministri dovrebbe allargare al pensiero dei “Centristi” che, purtroppo, secondo l’onorevole Di Maio, neppure esiste. E il Centro? Che è la maggioranza degli italiani?

Il ministro degli esteri deve evitare, ora che è diventato giovanotto di “governo”, di farsi annientare dalle ideologie di sinistra con la quale si è alleato. Ma non perché la Sinistra non vada bene, è perché gli italiani, sia nel 2018 che alle elezioni locali del 2019 non l’ha votata.

Anche il Movimento 5 stelle ha fatto lo stesso errore strategico del Pd attaccando Silvio Berlusconi e forse questa è l’unica cosa nella quale i due partiti sono d’accordo. Confidiamo, da storico quotidiano indipendente, che i “nuovi centristi” facciano uno sforzo politico per declinare quei valori moderati e di centro, che hanno prevalso nella Prima Repubblica, che forse in molti stanno rimpiangendo.

Related posts

Fuga dal Pd? Divide et succumbe

Giuseppe Mazzei

Sfida sulla sanità in Usa

Redazione

Un piano per il Mezzogiorno

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni