mercoledì, 29 Maggio, 2024
Attualità

Mattarella: “Non dimenticheremo mai le vittime innocenti delle mafie”

“La memoria è radice di una comunità. Fare memoria è condizione affinché la libertà conquistata continui a essere trasmessa e vissuta come un bene indivisibile. Ecco perché ricordare le donne e gli uomini che le mafie hanno barbaramente strappato alla vita e all’affetto dei loro cari, leggerne i nomi, tutti i nomi, non costituisce soltanto un dovere civico. È di per sé un contributo significativo alla società libera dal giogo oppressivo delle mafie, è affermazione di principi di umanità incompatibili...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale Sostenitore o Abbonamento Semestrale Ordinario. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Un grande equivoco della democrazia italiana

Maurizio Merlo

Omicidio Vassallo, urge Commissione d’inchiesta

Carmine Alboretti

Venezia – Enrico Carraro, confermato presidente di Confindustria Veneto

Barbara Braghin