mercoledì, 29 Maggio, 2024
Politica

FI: Tajani: “Siamo il centro del centrodestra”

“È inutile continuare a chiedere alla Lega di sottoporsi ad esami, come facciamo in Italia. Ci aspettiamo scelte opportune da Salvini, ma è un fatto che né lui né la Meloni parlano più di Italexit o si mostrano euroscettici o antidemocratici. Poi è vero che noi di FI siamo in una posizione diversa: siamo il centro del centrodestra, che ambisce a recuperare consensi nel non voto e a crescere.

Noi siamo la forza che ha un più forte legame con Bruxelles e Washington, siamo la garanzia di europeismo e atlantismo del centrodestra”. Così, in un’intervista al Corriere della Sera, il coordinatore e vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani. Sulla manovra e le posizioni del centrodestra, se sarà unito anche con FdI, dice:
“Ci sono temi sui quali possiamo sicuramente fare battaglie assieme, dal taglio delle tasse al superbonus edilizio alle modifiche al reddito di cittadinanza alla concorrenza. Ma una cosa è certa: noi di Forza Italia non voteremo mai contro il governo”.

Sulla partita del Quirinale e sul nome di Berlusconi, ribadisce che “è il mio sogno che diventi presidente e il fatto che oggi se ne parli come di un’ipotesi pienamente in campo ci dice quanto la sua leadership, la sua presenza, sia importante nella politica italiana. Il centrodestra avrà un suo candidato, ma oggi è davvero prematuro parlarne”.

Tajani, invece, esclude l’ipotesi avanzata da Giorgetti perché “in Italia non esiste il semipresidenzialismo, non siamo in Francia. E se Draghi andasse al Quirinale il governo cadrebbe, perché la sua personalità è l’unica in grado di tenere in piedi un governo di unità nazionale. Non possiamo permetterci avventure: la pandemia non è stata ancora sconfitta, la ripresa economica è ancora più di rimbalzo che strutturale e il nostro Paese è chiamato in Europa a un ruolo cruciale dopo l’addio della Merkel: è bene che Draghi resti dov’è”.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Tajani: “No a un’Europa trainata da due o tre Paesi”

Stefano Ghionni

Autonomia. Meloni: impegno rispettato. Opposizioni: così si divide il Paese

Maurizio Piccinino

Meloni al centrodestra: ballo anche da sola. Iniziata la svolta per il partito dei conservatori

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.