lunedì, 23 Novembre, 2020
Politica

Bongiorno: “Nessun ultimatum, avanti solo se cose concrete”

Sponsor

Awelco

“Il governo è in una fase delicata, sono sulla linea di Salvini, cioè se facciamo cose concrete ha senso andare avanti e quindi le prossime settimane sono decisive”.

Lo ha detto il ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, a margine del convegno Re Italy in corso di svolgimento alla Borsa di Milano. Secondo Bongiorno “nessuno ha dato l’ultimatum.

Non l’ha dato Conte ne’ Salvini. Nessuno nasconde che ci sono stati contrasti, tutti auspicano il superamento. Credo che ci sia stata soltanto grande trasparenza, cioè mettere sul tavolo i nodi anziché nasconderli.

Da parte di Salvini c’è grande volontà di andare avanti. Il mio auspicio è che si mettano da parte tutti i contrasti.

Sono dell’idea che queste giornate siano molto delicate. Credo che ci sia la possibilità di andare avanti.

È chiaro che dobbiamo andare avanti convinti e coesi perché ci sono delle scelte importanti e delicate da prendere. Dobbiamo fare le cose, farle bene e farle celermente. Io spero che nei prossimi giorni ci possa essere un chiarimento finale”, ha chiosato il ministro. 

Articoli correlati

Di Battista, l’anabattista dei 5 stelle

Giuseppe Mazzei

La politica in vacanza i problemi no

Giuseppe Mazzei

In Calabria il governo spera in Gino Strada. Ma in rete tanti no al medico pro immigrati

Americo Mascarucci

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni