lunedì, 26 Febbraio, 2024
Energia

Elettricità: in Francia previsti nuovi aumenti dei prezzi

Il Governo francese ha annunciato un ulteriore aumento dei prezzi regolamentati dell’elettricità, dopo il primo aumento del 15% avvenuto lo scorso febbraio. Questi aumenteranno del 10% dal primo agosto, per effetto di una graduale riduzione dello scudo tariffario posto in essere per due inverni consecutivi. Messo in atto all’inizio del 2022 per proteggere le famiglie da un’esplosione dei prezzi, legata tra l’altro alla guerra in Ucraina, lo scudo tariffario “continuerà comunque” a “proteggerle”, ha assicurato il Governo, ma in modo meno efficiente. Concretamente, questo dispositivo prenderà in carico il 37% della fattura dei francesi, contro il 43% di oggi.   Per un consumatore medio che riscalda con l’elettricità (7 megawattora all’anno), la bolletta annuale passerà così da circa 1.640 euro a quasi 1.800 euro, secondo l’esecutivo. Senza aiuti i prezzi schizzerebbero al +74%. Lo scudo tariffario riguarda i clienti residenziali (21,6 milioni su 34 milioni) e le piccolissime imprese (TPE) con un contatore di 36 kilovolt-ampere o meno (1,5 milioni).

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

L’incubo pandemico impoverisce le famiglie italiane

Redazione

Confesercenti. Bene turismo e Pil, ma attenzione al Pnrr e al potere di acquisto delle famiglie

Marco Santarelli

Bilancio e Ritocchi. Caro bollette più aiuti alle famiglie. Tagli Irpef e Irap. Fondi per scuola

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.