lunedì, 20 Maggio, 2024
Esteri

Ucraina: esercitazioni congiunte tra Russia, Cina e Sudafrica

Il Sudafrica nei giorni scorsi ha annunciato che dal 17 al 27 febbraio 2023, le Marine di Russia, Cina e Sudafrica terranno esercitazioni congiunte nell’oceano Indiano davanti alla costa fra Durban e Richard’s Bay.

Il Governo del Sudafrica si definisce neutrale rispetto al conflitto in Ucraina e si è astenuto dal votare per le risoluzioni contro la Russia durante le conferenze delle Nazioni Unite.

Nel frattempo, il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov è arrivato in Sudafrica per incontrare la propria controparte, la ministra Naledi Pandor, nella capitale Pretoria. I colloqui sono avvenuti in vista del secondo vertice Russia-Africa che si terrà a San Pietroburgo a luglio 2023. Pandor ha ripetuto più volte, anche durante la visita del Segretario di Stato americano Antony Blinken in agosto, che il Sudafrica non vuole schierarsi. Le relazioni tra Sudafrica e Russia hanno radici storiche. L’Unione Sovietica ha sostenuto a lungo l’African National Congress, allora movimento di liberazione contro l’apartheid, e poi il partito di Governo dal 1994.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

La fuga di Artem Uss. Intelligence russa?

Renato Caputo

Finlandia e Svezia verso la Nato. Mosca: rischio nucleare. Chi minaccia chi

Giuseppe Mazzei

Putin vuole spopolare l’Ucraina

Renato Caputo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.