sabato, 2 Marzo, 2024
Europa

Ucraina, Parlamento Ue “Serve un tribunale speciale per i crimini russi”

STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – "È necessario un tribunale internazionale speciale per punire il crimine di aggressione contro l'Ucraina. Il nuovo tribunale colmerebbe la lacuna nella giustizia penale internazionale. Un'azione legale internazionale invierebbe un chiaro segnale alla Russia e alla comunità internazionale". In una risoluzione il Parlamento Europeo chiede che la leadership politica e militare russa "sia chiamata a rispondere del crimine di aggressione contro l'Ucraina". Nel testo, i deputati affermano che "le atrocità commesse dalle forze armate russe a Bucha, Irpin e in molte altre città ucraine rivelano la brutalità della guerra e sottolineano l'importanza di un'azione internazionale coordinata per stabilire la responsabilità secondo il diritto internazionale umanitario". Inoltre, si esorta l'Unione Europea "a sollecitare l'istituzione di un tribunale internazionale speciale, in stretta cooperazione con l'Ucraina e con la comunità internazionale, che si occupi di perseguire la leadership politica e militare della Russia e i suoi alleati". "L'istituzione di tale tribunale colmerebbe la grave lacuna esistente nell'attuale assetto istituzionale della giustizia penale internazionale oltre ad integrare gli sforzi investigativi della Corte penale internazionale, che attualmente non può indagare sul crimine di aggressione contro l'Ucraina", sottolineano gli eurodeputati. Il testo, non legislativo, è stato adottato con 472 voti favorevoli, 19 contrari e 33 astensioni. Il Parlamento è "fermamente convinto che l'istituzione di tale tribunale speciale invierebbe sia alla società russa che alla comunità internazionale un segnale molto chiaro del fatto che Putin e la leadership politica e militare russa possono essere condannati per il crimine di aggressione commesso in Ucraina, e che non è più possibile per la Russia, sotto la guida di Putin, tornare alla situazione preesistente nei suoi rapporti con l'Occidente". – foto Agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). sat/com 19-Gen-23 18:56

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Livolsi: il premier Draghi ridarà fiducia all’Italia, ai mercati e allo sviluppo

Angelica Bianco

Fondi Ue: Corte Conti “rafforzare attenzione su Next Generation EU”

Gianmarco Catone

Dialogare con l’America, contro chi in Europa vuole una Italia emarginata…

Giampiero Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.