martedì, 5 Marzo, 2024
Sanità

77Mln per la ricerca sull’autismo

Il ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli ha firmato la serie di decreti interministeriali in favore delle Regioni riguardo al “Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico” e al “Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico per la realizzazione di iniziative e progetti di carattere socio-assistenziale e abilitativo”. Si tratta rispettivamente di 50 e 27 milioni di euro che saranno destinati allo sviluppo di progetti di ricerca, all’incremento del personale del servizio sanitario nazionale, ad iniziative di formazione, allo sviluppo della rete territoriale e di progetti di vita individualizzati, e a iniziative e progetti di carattere socioassistenziale e abilitative per le persone con disturbo dello spettro autistico.

“Le risorse ripartite tra le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano – spiega il Ministro Locatelli – finanzieranno interventi e progetti aggiuntivi rispetto alla programmazione regionale. Attraverso queste risorse sottolineiamo l’importanza di percorsi di integrazione socio-sanitari per migliorare la qualità della vita delle persone con disturbo dello spettro autistico, garantendo il sostegno di iniziative e progetti volti all’inclusione e alla piena partecipazione alla vita quotidiana”, spiega il Ministro Locatelli.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Pedofilia: report Associazione Meter

Cristina Gambini

Climate Change, il 90% degli italiani vuole cambiare abitudini

Giulia Catone

Sace: l’Italia resiste alla flessione globale d’investimento nelle startup

Federico Tremarco

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.