venerdì, 1 Luglio, 2022
Cultura

“For Freedom”, a Palermo la mostra di Steve McCurry per le donne afghane

“Mai più tornerò sui miei passi”. I versi dell’attivista afghana Meena, trucidata nel 1987, rimbombano a Piazza del Parlamento. Così come il ritmo della rapper Sonita Alizadeh, che dà voce alla sofferenza delle spose in vendita. Un gigantesco cerchio campeggia sul prospetto del Palazzo Reale di Palermo. Simbolo dell’uguaglianza, della vita, della morte e della rinascita. È stata presentata oggi “For Freedom”, un’autentica mostra-denuncia che “inchioda” a riflettere sulla condizione sociale delle donne in Afghanistan, nuovamente “ingabbiate” col ritorno dei...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Zingaretti “Nessuno dimentica impegno vittime Mafie”

Redazione

Cultura, nasce la piattaforma digitale del teatro San Carlo di Napoli

Redazione

Sequestrato Teatro greco nell’Agrigentino, Samonà avvia indagine interna

Redazione