giovedì, 29 Settembre, 2022
Economia

Svizzera, il problema contraffazione un duro colpo all’occupazione

La contraffazione di prodotti svizzeri – siano essi orologi, elettrodomestici o medicinali – costa all’economia svizzera miliardi di franchi e migliaia di posti di lavoro, andando a compromettere anche la reputazione del Made in Switzerland. E’ quanto emerge da uno studio dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) su mandato dell’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI). Stando ai risultati della ricerca, che per la prima volta presenta dati concreti, nel 2018 le aziende svizzere hanno perso 4,5 miliardi...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

368 mila assunzioni previste dalle imprese ad aprile

Emanuela Antonacci

Le famiglie non potranno spendere: produzione industriale in calo del 50%, e il PIL giù del 8%. Occupazione e livelli di benessere, c’è il rischio di tornare indietro di 40 anni

Maurizio Piccinino

Cinema, industria torna a crescere e aumenta occupazione

Angelica Bianco