venerdì, 16 Aprile, 2021
Attualità

Immigrazione: Open Arms “silenzio Europa grida vergogna”

“Dodici giorni in mare. Una perturbazione in arrivo. La situazione si fa sempre più difficile. ‘Perché non ci fanno scendere?’. Non sappiamo più cosa rispondere. E l’Europa tace. Un silenzio che grida la vergogna del nostro tempo”.

Così, su Twitter, la ong Open Arms lancia l’allarme sulla condizione dei migranti a bordo della nave in vista di un peggioramento delle condizioni meteo. Al momento sono 159 i migranti che si trovano a bordo della nave, alcuni sono stati soccorsi il primo agosto al largo delle coste libiche gli altri venerdì scorso nelle acque maltesi.

La nave è da 12 giorni al largo del Mediterraneo in attesa di ricevere il via libera per lo sbarco in un porto sicuro. (Italpress)

Sponsor

Articoli correlati

Un Continente chiamato Eurasia

Luigi Pacella

Prova del nove per l’Europa

Giampiero Catone

Europa-Usa: la prima mossa tocca all’Italia

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento