martedì, 4 Agosto, 2020
Società

Scuola: Cgil, Fp, Flc “a settembre tutti in sicurezza, non uno di meno”

Sponsor

“Siamo a luglio inoltrato e ancora pochissimo sappiamo rispetto alla ripartenza del sistema educativo e scolastico”.

Lo hanno detto i rappresentanti sindacali di Cgil, Fp Cgil e Flc Cgil Lombardia che partecipano alla mobilitazione promossa dal Comitato ‘Priorità alla scuola’ con un presidio davanti a Palazzo Lombardia.
“Una ripartenza – hanno aggiunto – che deve essere piena e in sicurezza: questa pandemia ha evidenziato quanto la scuola sia essenziale alla vita democratica e alla crescita del Paese e come, anche in Lombardia, vi siano carenze strutturali e infrastrutturali che ne determinano criticità e ritardi nel panorama europeo.

Il sistema educativo 0-6 anni lombardo è decisamente insufficiente a garantire il diritto di ogni bambino a iniziare il prima possibile il proprio percorso formativo. Per garantire la nuova gestione organizzativa e didattica servono investimenti straordinari per assunzioni ed edilizia scolastica, affinché tutti i bambini (e non uno di meno) possano ricominciare a frequentare, riconquistando il proprio diritto a istruzione e socialità. Occorre un coordinamento fra Governo, Regione Lombardia e Comuni per mettere immediatamente in campo risorse e regole che consentano sia la qualità dell’offerta formativa sia il rispetto delle misure di sicurezza per bambini/e, personale educativo, docente, ausiliario tecnico-amministrativo”. (Italpress)

Articoli correlati

Scuola: Anief “organi collegiali sempre deserti, genitori solo sui social”

Redazione

La scuola non sia maestra di omertà

Carmine Alboretti

Scuole chiuse per l’emergenza, arrivano i docenti digitali

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni