sabato, 18 Settembre, 2021
Lavoro

Mattarella: “Ridurre fratture sociali per crescita Paese”

“Le fratture sociali degradano il tessuto civile dell’interno sistema del welfare che fatica a garantire l’universalita’ dei diritti. La’ dove cresce il divario di conoscenze e di opportunita’ anche il lavoro e i servizi si impoveriscono, ostacolando le innovazioni necessarie ad assicurare una crescita equa e sostenibile”.

E’ il messaggio che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato alla conferenza organizzativa nazionale della Cisl, in corso a Roma. “L’impegno costruttivo delle formazioni intermedie” si legge nel messaggio di Mattarella “di cui il sindacato dei lavoratori e’ espressione significativa e radicata, ha una valenza decisiva.

Si avverte l’utilità che il movimento dei lavoratori sappia rinnovare la propria visione sociale in sintonia con le sfide in atto”. Per il capo dello Stato ” i tempi nuovi esigono capacita’ di ascolto e grandi qualità innovative per far rivivere e rinvigorire i valori di solidarietà più profondi per contribuire alla coesione della Repubblica”. (Italpress)

Sponsor

Articoli correlati

Carfagna: “Necessario un New Deal per il mezzogiorno”

Redazione

Il lavoro c’è, i lavoratori no… miracolo italiano

Giuseppe Mazzei

Conte: una risorsa per l’Italia

Giampiero Catone

Lascia un commento