martedì, 5 Marzo, 2024
Esteri

Una nuova scossa di terremoto scuote l’Afghanistan

Oggi un terremoto di magnitudo 6.3 ha colpito l’Afghanistan occidentale, causando danni anche a infrastrutture e servizi essenziali, come scuole e ospedali. La situazione è particolarmente grave nelle aree rurali, dove le persone hanno meno accesso a cure mediche e aiuti umanitari. Il fenomeno si è manifestato nella stessa Regione dove la settimana scorsa sono morte più di 1.000 persone a causa di un altro devastante terremoto. Il secondo sisma si è manifestato poco dopo le 8.00 di questa mattina, con un epicentro a 33 chilometri a nord-ovest della città di Herat, capitale dell’omonima provincia occidentale. Il terremoto è stato seguito da scosse di assestamento di magnitudo 5.4 e 4.2, secondo le stime geologiche degli Stati Uniti. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio: si teme che possa essere più alto, soprattutto considerando che molte persone stavano ancora vivendo all’aperto per paura di scosse di assestamento.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Draghi medierà con Cina e Russia per corridoi sicuri dopo il 31 agosto

Giuseppe Mazzei

Fondi della Farnesina per sminamento in Afghanistan e Ucraina

Lorenzo Romeo

Nel Lazio al via sperimentazione del patentino digitale per contrastare bullismo e cyberbullismo

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.