martedì, 9 Agosto, 2022
Società

Il ruolo della formazione per una crescita sostenibile

Il 2 ottobre, dalle 10 alle 12,30, all’Università Europea di Roma si terrà la tavola rotonda “Per una crescita economica sostenibile: il ruolo della formazione”, organizzata da Uer Academy, il nuovo centro di Ateneo dedicato allo sviluppo delle professionalità che offre percorsi formativi finalizzati all’occupabilità e allo sviluppo delle carriere individuali.

L’evento sarà un’occasione di riflessione sulle sfide della sostenibilità, intesa in maniera integrata in senso economico, sociale ed ambientale e sul ruolo che le università e l’alta formazione possono svolgere per promuovere la causa dello sviluppo sostenibile nell’economia locale e nella società. Il dibattito riguarderà le azioni che è necessario intraprendere prioritariamente per sensibilizzare su tali temi un insieme sempre più ampio di attori economici.

Tra queste, oltre a interventi formativi mirati sui temi, si possono citare i partenariati tra università e imprese o altri organismi istituzionali dei territori di riferimento, o le attività di divulgazione scientifica che siano efficaci e sfidanti. Ne discuteranno, con il moderatore Michele Guerriero (Ceo di Start Magazine), alcuni esperti di ambiti diversi, data la grande rilevanza del tema che può essere affrontato da diversi punti di vista. Dall’ambito accademico viene Lorenzo Fioramonti (Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), da quello aziendale vengono Roberto Zecchino (Vice Presidente dell’Organizzazione e Gestione Risorse Umane del Gruppo Bosch) e Marcella Mallen (Presidente della Fondazione Prioritalia) e, infine, da quello ecclesiastico viene Monsignor Lorenzo Leuzzi (Vescovo di Teramo – Atri e membro della Commissione Episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università).

Nel corso dell’evento Matilde Bini (Direttore scientifico di Uer Academy) presenterà le finalità e l’offerta formativa multidisciplinare del Centro in questione che intende costituire un ponte tra il mondo accademico e le esigenze di nuove competenze di organizzazioni pubbliche e private per diventare una risorsa per il territorio e la crescita economica locale.

L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del Rettore Padre Pedro Barrajón (LC) e di Umberto Roberto, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università Europea di Roma.

Sponsor

Articoli correlati

Formazione in videoconferenza come quella in presenza

Domenico Della Porta

Giovani eccellenze cercasi, torna il premio #studioinpugliaperché

Redazione

Tavola Rotonda: “Quattro liste al 20%, dov’è la nuova DC?”

Redazione

Lascia un commento