domenica, 1 Agosto, 2021
Salute

Vaccino, già superato l’obiettivo del 50% di copertura entro settembre

Continua il calo degli infetti mentre aumentano le vaccinazioni. In particolare, il numero degli infetti tra la popolazione over 70 è sceso al 6,8% nell’ultimo periodo considerato (24 maggio – 06 giugno 2021), il valore più basso registrato da fine agosto 2020 (7,2%). Analizzando il rapporto tra il numero di somministrazioni dei vaccini rispetto al PIL reale pro capite (x 100.000 abitanti) nei Paesi Membri dell’Unione Europea, ad oggi il valore medio Ue delle somministrazioni e’ pari a 68.693 x 100.000 abitanti, il valore dell’Italia e’ pari a 72.106 x 100.000 abitanti.

E’ quanto emerso dalla 57ma puntata dell’Instant Report Covid-19 una iniziativa dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica di confronto sistematico dell’andamento della diffusione del Sars-COV-2 a livello nazionale.

“Si avvicina il target del 70% della popolazione adulta da vaccinare nei singoli Paesi Membri entro il 22 settembre: abbiamo percorso più di metà di quel target, siamo al 52,01% considerando i dati ultimi aggiornati”, commenta Americo Cicchetti, direttore Altems.

“E’ incoraggiante vedere come incrementando in modo rapido il numero delle somministrazioni sul territorio nazionale si assista anche ad un decremento importante e direttamente correlato delle infezioni da covid-19 – aggiunge Cicchetti -. In particolare, il numero degli infetti tra la popolazione over 70 e’ sceso al 6,8% nell’ultimo periodo considerato (24 maggio – 06 giugno 2021), il valore più basso registrato da fine agosto 2020 (7,2%)”.

L’analisi riguarda tutte le 21 Regioni e Province Autonome italiane.

Sponsor

Articoli correlati

GenZ-Millennial. Agricoltura sostenibile volano per l’economia

Rosaria Vincelli

L’Ema da il via libera al vaccino Johnson&Johnson

Redazione

Vaccino, da 1 luglio seconda dose in vacanza per Liguri e Piemontesi

Paolo Fruncillo

Lascia un commento