mercoledì, 20 Ottobre, 2021
Lavoro

Conflavoro: “Metà dei lavori dell’attuale legislatura è, sostanzialmente, bloccata dalla burocrazia

Circa il 55% di provvedimenti attuativi che richiedono l’intervento ex post dei ministeri, infatti, non produce ancora effetti. Semplicemente, mancano i decreti e ciò incide, paradossalmente, anche su DL Semplificazioni”. Questo il commento di Roberto Capobianco, presidente nazionale di Conflavoro Pmi, sulla lentezza della macchina statale. “Le lungaggini nell’attuare provvedimenti e la difficoltà nel tramutarli in servizi alle imprese si riverbera inevitabilmente sulla vita dei cittadini e su quella che è la loro più concreta attività: il lavoro, l’iniziativa economia...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Commercio in crisi, 2020 anno della speranza. Troppe tasse e burocrazia affossano gli esercenti

Maurizio Piccinino

BPER e Conflavoro presentano il Superbonus 110%, Cerfogli (BPER) “Fortifichiamo le imprese italiane”

Redazione

Conflavoro Pmi su stop prescrizione: “Toppa peggiore del buco con più burocrazia e crollo investimenti delle imprese”

Redazione