sabato, 3 Dicembre, 2022
Agroalimentare

La filiera del grano duro e della pasta sembra tornare ai livelli pre-Covid

Dopo le forti turbolenze generate soprattutto dalla prima ondata della pandemia, la filiera del grano duro e della pasta sembra tornare ai livelli pre-Covid, con una produzione e un trend di consumi che risultano in linea con quelli del 2019. Anche il mercato è in via di normalizzazione, con un sostanziale allentamento della pressione sui prezzi che aveva caratterizzato le ultime due campagne. E’ questo il quadro che è emerso dal Durum Days 2021, l’evento che ogni anno chiama a...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Cambio colori delle Regioni in base all’andamento dei contagi da Coronavirus

Redazione

Il vero virus che ha contagiato gli italiani: non vi conoscevamo mascherine

Marta Moriconi

Covid, Fnopi: “Provvedimenti certi per organico e qualità assistenza”

Giulia Catone