martedì, 30 Novembre, 2021
Società

Legalità: confronto a Palermo su misure prevenzione

Tutelare gli imprenditori di buona volontà, conciliando la libera impresa con la prevenzione dalle infiltrazioni mafiose.

Un momento di confronto, organizzato da Confcommercio Palermo, ha messo insieme questa mattina a palazzo dei Normanni avvocati, magistrati e commercialisti in un dialogo con gli imprenditori.

Ad essere ribadita, l’importanza di portare avanti i principi di una legalità che non deve essere solo proclamata ma praticata.

“Abbiamo ritenuto come Confcommercio di avviare una discussione su quello che secondo noi sono la funzione delle misure preventive, che devono contribuire a liberare questa terra dalla mafia. – ha detto la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio – Dall’altro lato però è necessario consigliare e orientare le imprese sane, in buona fede, affinché non incappino in errori.


Questo è il nostro ruolo. Non sempre lo Stato, quando è intervenuto, lo ha fatto a salvaguardia dei posti di lavoro e dell’economia del nostro territorio”.

Sponsor

Articoli correlati

Confcommercio, il talento di Marisa Tiberio alla Fondazione Orlando: impegno e competenza in aiuto di chi ha bisogno

Angelica Bianco

Legalità: lotta riciclaggio, al via collaborazione Roma Capitale-Uif

Redazione

Confcommercio e Fipe: imprese in piazza. Sangalli: siamo l’Italia che rischia e crea lavoro

Francesco Gentile

Lascia un commento