sabato, 25 Settembre, 2021
Esteri

L’economia valenciana trainata da piastrelle e turismo

Sulla base del rapporto “Empresas Tractoras de la Comunidad Valenciana” nella regione operano un totale di 333 imprese che trainano l’economia della regione valenciana, di queste, 124 sono anche aziende innovatrici. Il 54,3% di queste aziende si concentra nella provincia di Valencia (181 imprese), il 23,1% in quella di Castellón (77 imprese) e il 22,5% nella provincia di Alicante con 75 imprese. Vengono considerate come imprese trainanti la aziende individuali (gruppi esclusi) con un organico superiore ai 250 addetti, oppure quelle con un fatturato superiore ai 50 milioni di euro all’anno o che hanno un attivo di oltre 43 milioni di euro; a questi fattori si aggiungono un andamento positivo per quanto riguarda il livello di occupazione e il VAL (valore aggiunto lordo) negli ultimi due anni e la creazione di un cluster di fornitori di primo, secondo o terzo livello.

Sulla base di questi criteri, nella regione di Valencia, si collocano come imprese trainanti Mercadona e Consum, entrambe operano nel settore della distribuzione alimentare, confermando la forza di questo settore nella provincia. A Castellón, il ranking vede al primo posto la societa’ Pamesa, operante nell’industria ceramica, e Ube Corporación fabbricante di prodotti chimici organici e petrolchimici. Nella provincia de Alicante capeggiano la graduatoria Balnearia, societa’ che opera nel trasporto marittimo e la catena di supermercati Masymas.

Sponsor

Articoli correlati

Enel: accordo con Parco Alcantara per promuovere turismo sostenibile

Redazione

Turismo, Pedini Amati ‘in volo’ per sviluppo aviosuperfici

Angelica Bianco

San Marino, Segretario di Stato Pedini Amati a Dubai per Expo

Redazione

Lascia un commento