domenica, 9 Maggio, 2021
Ambiente

Arbolia, a Rovigo realizzato un bosco urbano con 600 piante

ROVIGO (ITALPRESS) – Arbolia, la società benefit di Snam e Fondazione Cassa Depositi e Prestiti creata nella seconda metà del 2020 per sviluppare nuove aree verdi nelle città italiane, ha realizzato un nuovo bosco urbano di oltre 600 piante nel Comune di Rovigo. L'iniziativa è stata resa possibile grazie anche al contributo di quattro aziende storicamente radicate sul territorio veneto: IQT Consulting Spa, NEP Srl, Polimero Srl e Global Power Plus Srl. Gli alberi sono stati messi a dimora nei giorni scorsi in una zona residenziale a Nord del Comune. Nell'area individuata sono stati piantati 427 alberi di 7 differenti specie (bagolaro, tiglio, acero campestre, frassino maggiore, noce, olmo, carpino bianco) e 184 arbusti di 4 specie (viburno, siliquastro, sanguinello, sambuco) che, a regime, consentiranno l'assorbimento fino a 50 tonnellate di CO2 all'anno e circa 144 kg di PM10 all'anno. Il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo ha salutato la realizzazione del progetto di bosco urbano come "continua l'impegno dell'Amministrazione di Rovigo verso concrete azioni di miglioramento paesaggistico, con effetti di mitigazione ambientale, e sulla qualità dell'aria, che ci ha consentito una fattiva collaborazione con aziende produttive impegnate a condividere azioni di sostenibilità ambientale e valorizzazione del territorio" . "Con il progetto di Rovigo realizziamo il nostro primo bosco urbano in Veneto e nel Nord Est dell'Italia. L'iniziativa è un esempio virtuoso di collaborazione pubblico privata sul territorio in quanto è stata resa possibile dalla sensibilità del Comune e dal contributo di quattro aziende locali. Arbolia prosegue nella sua missione di realizzare tante nuove aree verdi sui territori italiani a beneficio dell'ambiente e delle comunità", ha commentato Salvatore Ricco, amministratore delegato di Arbolia. (ITALPRESS). pc/com 01-Apr-21 21:32

Sponsor

Articoli correlati

Verso COP26, on line oltre 160 eventi di “All4Climate”

Redazione

Rifiuti, rideterminato contributo ambientale imballaggi bioplastica

Redazione

Prepotentemente ambiente

Tommaso Marvasi

Lascia un commento