giovedì, 27 Gennaio, 2022
Politica

Di Maio (M5S): “Non lasciamo la nave affondare, 10 impegni da realizzare”

“In queste ore sono state avviate tutte le interlocuzioni necessarie per trovare una maggioranza solida che converga su dieci punti, noi non lasciamo la nave affondare e che a pagare la crisi siano gli italiani”.

Il Presidente Sergio Mattarella con Luigi Di Maio

Lo ha detto il capo politico del M5S Luigi Di Maio al termine delle consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “I cittadini ci hanno votato per cambiare l’Italia e non per cambiare il M5S. La fine del Governo ha bloccato riforme importanti” ha aggiunto Di Maio. “Quella del voto è un’ipotesi che non ci intimorisce, ma non può essere una fuga dalle promesse fatte agli italiani.

Al capo dello Stato abbiamo portato le nostre preoccupazioni per l’economia, c’è il rischio di tornare a una crisi come nel 2008” rivendicando di avere la “maggioranza in Parlamento”. Quindi, Di Maio ha elencato i dieci obiettivi: in testa il taglio dei parlamentari (“non la daremo vinta a chi vuole tenerseli”), quindi una manovra equa che preveda lo stop dell’Iva e il taglio del cuneo fiscale, il cambio di paradigma sull’ambiente con un’Italia 100% rinnovabile, una legge sul conflitto di interessi, la riforma della Rai, dimezzamento dei tempi della giustizia, autonomia differenziata e riforma degli enti locali, lotta alle mafie, piano straordinario di investimenti per il sud, riforma del sistema bancario e tutela dei beni comuni”. (Italpress)

Sponsor

Articoli correlati

L’ultimo tormento dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei

Conte detta le condizioni e chiede un pronunciamento: “Grillo garante io capo politico vero”. “Non faccio il prestanome. O così o lascio”

Giuseppe Mazzei

Di Maio, dimissioni preventive? Gesto di saggezza

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento