mercoledì, 23 Giugno, 2021
Attualità

Ponte sullo Stretto, l’Europa finanzi un’opera così importante per il Sud

“Il Ponte sullo Stretto di Messina è un’opera fondamentale per il sud e per tutto il Paese, che non può più aspettare: va realizzato in tempi rapidi, con il sostegno dell’Europa. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione urgente alla Commissione Europea, al fine di trovare soluzioni concrete per inserirlo nei corridoi europei delle reti Ten-T”. Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega, prima firmataria dell’interrogazione alla Commissione, co-firmata dagli europarlamentari Lega Marco Campomenosi (capo delegazione), Anna Cinzia Bonfrisco, Francesca Donato, Lucia Vuolo, Stefania Zambelli.

“Trovare una soluzione di continuità per la Sicilia per il corridoio Scandinavo-Mediterraneo, connettendo l’isola al resto del continente, è di estrema importanza, porterebbe beneficio a scambi commerciali, turismo, allo sviluppo della mobilità interna sia stradale che ferroviaria, e sarebbe un’importante fonte di nuova occupazione oltre che una soluzione ideale e anche green, dato che il trasporto ferroviario rappresenta una valida alternativa ad altre più inquinanti – prosegue la nota -. In vista della prossima revisione dei corridoi da parte dell’Ue, chiediamo alla Commissione Europea di includere e rafforzare la priorità del progetto e quali strumenti ritenga più opportuni per finanziare l’opera, nell’ambito dei programmi di finanziamento dell’Ue. Dopo decenni di parole, è il momento di dare risposte concrete e realizzare il Ponte sullo Stretto, opera strategica che collegherebbe non solo la Sicilia alla Calabria, ma l’Italia al resto d’Europa”.

Sponsor

Articoli correlati

Al Sud la rivoluzione costa solo 1 euro

Michele Rutigliano

Dal Ponte sullo Stretto una nuova centralità del Mediterraneo

Francesco Gentile

Sileri: “Un mese di lockdown in tutta Italia? Inutile”

Redazione

Lascia un commento