martedì, 18 Maggio, 2021
Società

Consegna alla cooperativa sociale ProGest villa sequestrata ad un boss del narcotraffico

Una firma importante quella che la sindaca di Città metropolitana di Torino Chiara Appendino ha apposto questa mattina a San Giusto Canavese, con la quale è avvenuta la consegna alla cooperativa sociale ProGest vincitrice del bando pubblico della villa sequestrata al boss del narcotraffico Nicola Assisi. Una cerimonia semplice, nel rispetto delle regole imposte dalla prevenzione della pandemia, ma carica di significato: collegata in streaming la ministra dell’interno Luciana Lamorgese, presenti nella villa le istituzioni con il prefetto di Torino...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Suora antiracket per le strade dell’Abruzzo e di Roma

Redazione

120 venti anni la Fiat “motorizzò” l’Italia

Redazione

Coronavirus, capo medici cubani Ogr nominato cittadino onorario Torino

Redazione