martedì, 26 Gennaio, 2021
export
Esteri

Francia: piccole e medie imprese generano 44% dell’export

Sponsor

Awelco

Le PMI et ETI (imprese di dimensioni medie) hanno contribuito al 44% delle esportazioni nel 2019, secondo un primo bilancio di Business France, organismo omologo dell’ICE Agenzia. Le PMI e ETI costituiscono il 99% delle imprese esportatrici in numero (129.200) e hanno contribuito all’export francese per 221 miliardi di € nel 2019 sui 508 miliardi totali di beni esportati. Le ETI (più di 250 addetti e fino a 1,5 miliardi di € di fatturato) hanno da sole contribuito per il 32%.

Quest’anno, a causa della crisi legata alla pandemia, le esportazioni sono in calo del 21,5% nel primo semestre, corrispondenti ad un calo di più di 50 miliardi di €, fanno eccezione i prodotti farmaceutici e agricoli, le cui vendite sono aumentate del 10% e 5%, secondo le Dogane. Per 2021 l’OMC prevede un aumento del 7,2% degli scambi commerciali internazionali, dopo una diminuzione prevista del 9,2% in volume nel 2020. (Italpress)

Articoli correlati

Facchini Gruppo SHG: basta parole, stop ai burocrati

Angelica Bianco

Da piani di risparmio un’opportunità, cresce la protezione

Redazione

Coldiretti, ecco come le imprese potranno accedere agli aiuti economici dello Stato. La Confederazione, tre i canali per avere i fondi: Ismea, Pmi, e Sace

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni