mercoledì, 28 Luglio, 2021
Gianfranco Rotondi
Politica

Rotondi contestato a Pescara da due ‘tifosi’ salviniani

Gianfranco Rotondi, vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, è stato contestato ieri a Pescara, durante un’intervista, da due persone che, definendosi salviniane, avrebbero sottolineato come, a loro dire, il leader della Lega, sarebbe l’unico a volere il bene del Paese, mentre le altre forze politiche non sarebbero buone a niente, citando, tra l’altro, la questione migranti. Rotondi era nel centro del capoluogo adriatico con un’operatore televisivo per un’intervista. I due hanno allertato il 113 ed hanno atteso l’arrivo della polizia all’interno di un bar. Secondo la testimonianza del vicecapogruppo, i due contestatori lo avrebbero anche insultato e minacciato. In attesa che Rotondi presenti, eventualmente, formale querela, sull’episodio sono in corso accertamenti da parte della Digos della Questura di Pescara.

Sponsor

Articoli correlati

Cambiamenti climatici

Angelica Bianco

Incarico a Conte, D’Alessandro (PD) “Incrocio di decisioni come per Moro”. Rotondi (FI) “Rompere con Salvini”

Angelica Bianco

Intervento di Sgarbi alla Festa della Rivoluzione di Pescara

Redazione

Lascia un commento