giovedì, 9 Dicembre, 2021
Società

Covid. Domande per indennizzi. L’Inps proroga la scadenza a fine dicembre

Una proroga dal dal 15 al 31 dicembre 2020. La disposizione arriva dall’Inps per la presentazione della domanda telematica per accedere all’indennità Covid Omnicomprensiva disponibile sul sito dell’Istituto e, al fine di consentire all’utenza di aderire in tempi utili al beneficio, il termine di presentazione, d’intesa con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato spostato dal 15 al 31 dicembre 2020″.
Lo ricorda l’Inps.

La misura di indennizzo riguarda le categorie di lavoratori stabilite dall’art. 9 del decreto legge n. 157/2020, in particolare: i lavoratori autonomi occasionali; i lavoratori dello spettacolo; i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori intermittenti; i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio.

A breve ricorda l’Inps verrà inoltre pubblicata la circolare di riferimento.

“Rimane”, spiega l’istituto nazionale di previdenza, “immutata al 18 dicembre la scadenza per chi, nelle stesse categorie di lavoratori, deve fare ancora domanda per il recedente indennizzo fissato dall’art. 15 del decreto legge n.137/2020, su cui era già stata data una proroga con circolare Inps n.137/2020”.

Sponsor

Articoli correlati

Realizza il tuo sogno di libertà

Nicolò Mannino

Coldiretti: troppi negozi aperti, troppe cassiere esposte, e rischio di speculazioni sui prezzi

Maurizio Piccinino

Previsioni rosee per il Pil dell’Italia +4,3% nel 2021 e +4% nel 2022

Francesco Gentile

Lascia un commento