martedì, 24 Novembre, 2020
Esteri

Johnson annuncia il lockdown in Gran Bretagna fino a inizio dicembre

Sponsor

Awelco

Anche la Gran Bretagna risponde all’ondata di contagi da Coronavirus attuando il lockdown da giovedì e fino a inizio dicembre. “È il momento di agire – ha detto il premier, Boris Johnson, rivolgendosi alla cittadinanza nel corso di una conferenza stampa -: da giovedì e fino all’inizio di dicembre dovete restare a casa a meno di non andare a scuola, a lavoro, se non c’è la possibilità dello smart working, e potrete fare esercizio fisico ma da soli. I negozi e le attività di intrattenimento saranno chiusi ma potranno fare domicilio e asporto. Aperti i negozi di alimentari”.

Secondo Johnson è il momento “di essere umili” perché “il virus si sta diffondendo ancora più velocemente dello scenario peggiore ipotizzato dagli scienziati mesi fa”. “Se non facciamo qualcosa subito – ha spiegato – il tasso di mortalità supererà quello di aprile”. “Vista la crescita esponenziale del numero di pazienti negli ospedali, e non sono tutti anziani, significa che dottori e infermieri dovrebbero scegliere chi curare, chi vive e chi muore – ha aggiunto Johnson -. I medici e gli infermieri dovrebbero scegliere tra pazienti Covid e non Covid.

E inoltre, migliaia di pazienti non Covid rischierebbero di non essere curati”. Nel pomeriggio, intanto, anche l’Austria – attraverso il cancelliere Sebastian Kurz – ha annunciato il ritorno in lockdown per contenere la pandemia dal 3 al 30 novembre. (Italpress)

Articoli correlati

Furti in casa. La Cna: bene la diminuzione nel lockdown, ma siamo in emergenza e torneranno a salire. Ecco come difendersi

Maurizio Piccinino

Stili di vita. Dal lockdown allo smart working gli italiani riscoprono fornelli e marmellate. Coldiretti: riti virtuosi del fai da te nella preparazione degli alimenti

Gianluca Migliozzi

Le tensioni Iran-Stati Uniti sul tavolo delle Nazioni Unite

Enzo Cartellino

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni