mercoledì, 23 Ottobre 2019
Articoli del Giorno Salute

Piscina e cibi acidi mettono a rischio i denti

I nemici del sorriso sono spesso invisibili e, soprattutto in estate, si nascondono dietro comportamenti e alimenti apparentemente “innocui”. Stare troppo in piscina, abusare di energy drink o masticare i cubetti di ghiaccio, solo per fare alcuni esempi, sono attivita’ che possono mettere a rischio la salute di denti e gengive. Per questo gli “esperti del sorriso” Invisalign hanno raccolto le indicazioni di numerosi dentisti accreditati creando un decalogo di consigli, comportamentali e alimentari, in grado di preservare la salute orale durante la stagione estiva. “Un sorriso smagliante e’ il risultato di due elementi: da un lato e’ essenziale una costante ed efficace igiene orale, dall’altro e’ altrettanto importante il corretto apporto di nutrienti, utili sia alla salute sia dei denti che a quella delle gengive – ha commentato Giuseppe Riccardo Spampinato, del dipartimento di Odontoiatria Speciale Riabilitativa al Policlinico di Catania -. Molti pazienti, infatti, soprattutto durante il periodo estivo, sono piu’ rilassati e si lasciano andare a comportamenti che, a settembre, possono creare problemi: da un lato dimenticando le regole basilari dell’igiene, dall’altro esagerando o facendo poca attenzione a cibi e bevande presenti nella loro dieta”.

Non solo l’igiene, dunque, ma anche una corretta alimentazione e’ importante per evitare infiammazioni, carie e altri problemi dentali. Gli esperti del sorriso, infatti, oltre a ribadire l’importanza del filo interdentale o della protezione delle labbra dai raggi UV, hanno fornito anche diversi consigli “alimentari” utili per nutrire e proteggere denti e gengive. “E’ di dominio pubblico – aggiunge Spampinato – che una corretta alimentazione e’ alla base del nostro benessere fisico complessivo, compresa la salute di denti e gengive, coinvolti in primis nel processo di assunzione del cibo. Per questo, e’ bene privilegiare cibi con minore apporto di zuccheri raffinati e cibi che richiedono una masticazione piu’ robusta (frutta, verdura, pane integrale), che tendono ad attaccarsi in misura minore ai denti e al bordo della gengiva, favorendo il massaggio gengivale ed un maggior grado di detersione orale”. Si’ allora a formaggio e yogurt (ricchi di calcio e minerali) o a frutta e verdure “croccanti” e a una dieta ricca di pesce. Da dosare con attenzione, invece, energy drink o barrette ai cereali (troppo carichi di zuccheri) e spremute di limoni (troppo acide). Senza dimenticare, infine, che il cloro presente nell’acqua delle piscine, se non rimosso con acqua dolce, a lungo andare puo’ causare problemi allo smalto.

Una corretta igiene che, secondo gli esperti, puo’ dipendere direttamente anche dalla metodologia con cui le principali problematiche ortodontiche sono trattate: “Uno dei motivi per cui spesso consigliamo l’uso degli aligner trasparenti nella cura di alcune tipologie di malocclusioni, e’ proprio l’igiene – aggiunge Spampinato -, un fattore che, in diverse categorie di soggetti, come i pazienti non collaborativi e i piu’ piccoli, solitamente meno inclini o meno attenti a una pulizia costante, spesso e’ fondamentale. L’uso delle mascherine trasparenti, infatti, grazie alla possibilita’ di essere rimosse direttamente dal paziente, garantisce un’igiene dentale piu’ profonda e una completa rimozione dei residui di cibo e di placca che, spesso, con gli apparecchi fissi e’ piu’ difficile. Senza dimenticare che gli aligner garantiscono una masticazione equilibrata e fisiologica che, a sua volta, favorisce il massaggio gengivale e un maggior grado di detersione orale, evitando cosi’ la formazione di placca e tartaro e problemi di natura gengivale”.

Related posts

17 mln di italiani non hanno mai fatto visite odontoiatriche

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni