giovedì, 22 Febbraio, 2024
Regioni

Fi, Occhiuto “Sfida del partito è di tornare a essere maggioritario”

TAORMINA (ITALPRESS) "Per il Ponte sullo Stretto stiamo lavorando attraverso un ponte istituzionale, e la sinergia tra me e Schifani è un patto di unità di intenti tra le Regioni Sicilia e Calabria che vogliono entrambe raggiungere l'obiettivo di questa fondamentale infrastruttura". Così il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, al meeting "Etna23" di Forza Italia, a Taormina. "Forza Italia – ha detto Occhiuto – sta vivendo una fase davvero unica, che nemmeno il presidente Berlusconi ha avuto modo di poter vivere, perché ci troviamo a poter presidiare un terreno politico enorme e dobbiamo ambire a diventare forza politica maggioritaria. Ci davano per morti, eppure abbiamo avuto 100 mila adesioni e nelle regioni c'è una struttura che può far crescere il partito. Alle Europee andremo bene se facciamo buone liste avremo un buon risultato. C'è un humus favorevole ad aderire e partecipare. La nostra classe dirigente sta dimostrando che siamo radicati e che siamo ancora protagonisti. La storia ci pone davanti a un bivio. Dobbiamo decidere se mitigare e frenare la nostra ambizione e accontentarci di sopravvivere o ragionare in prospettiva e alzare l'asticella e tornare ad essere partito maggioritario. A Paestum ho detto e lo ripeto a Taormina, che Forza Italia deve dire le cose che Lega e Fratelli d'Italia non possono dire. Un esempio? Il tema dei diritti civili. Ci sono 20enni che non vogliono votare centrosinistra ma che possono trovare in noi degli interlocutori. Berlusconi era legato ai valori del centrodestra ma senza rinunciare mai alla vocazione liberale". (ITALPRESS) Foto: Italpress xe1/trl/red 18-Nov-23 20:56

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Da Regione Lazio 42 milioni di investimenti per innovazione e imprese

Redazione

Toscana. 6 mln ai Pez, più incisività contro la dispersione scolastica

Redazione

Commemorazione Piazzale Loreto. Alparone “Essere qui no dovuto, voluto”

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.