venerdì, 15 Gennaio, 2021
Attualità

Virus Cina: azienda distributrice italiana finisce le scorte delle mascherine

Sponsor

Awelco

“Nell’ultimo periodo abbiamo ricevuto numerose richieste sia dall’Italia che dall’estero che non siamo stati in grado di evadere”.

Rispondono così dalla Farmac Zabban, l’azienda di Calderara di Reno, nel bolognese, che distribuisce le mascherine facciali FFP3, quelle andate a ruba in queste settimane e usate per proteggersi ed evitare il contagio dal coronavirus.

In particolare, l’azienda “distribuisce modelli fabbricati da produttori esteri sia in Italia”.

“Avevamo scorte prodotte lo scorso anno, già terminate. Ora tutti i produttori producono soprattutto per il mercato cinese. A seguito della eccezionale richiesta di queste settimane, non abbiamo più prodotto disponibile”, aggiungono dalla ditta. Ogni anno – spiega ancora la Farmac Zabban – “le nostre vendite infatti sono relative a poche migliaia di facciali FFP3 su un mercato di diversi milioni di pezzi in Italia”. Quanto ai tempi sulla disponibilità di nuove scorte l’azienda fa sapere che “dipende dall’evolversi della situazione. Al momento ci potranno essere ritardi nell’ordine di un mese”. (Italpress)

Articoli correlati

Germania ed Europa destini incrociati

Giuseppe Mazzei

Coronavirus: nelle farmacie italiane il Vademecum degli psicologi

Redazione

I militari al fianco delle famiglie indigenti

Carmine Alboretti

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni