giovedì, 9 Febbraio, 2023
Energia

Price cap: nessun impatto sui prezzi del gas

Secondo i dati dei due rapporti preliminari pubblicati dall’Agenzia Ue per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia (Acer), e dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (Esma), finora il tetto al prezzo del gas Ue non ha avuto alcuna influenza sui mercati finanziari ed energetici.

Secondo le agenzie Ue, il calo dei prezzi del gas di questi ultimi mesi non è dovuto al meccanismo Ue per la correzione del prezzo, quanto alle tendenze già presenti prima dell’adozione del regolamento, ovvero riduzione della domanda, inverno mite, stock pieni, reazione lenta dell’industria a fronte del calo dei prezzi.

Acer ed Esma indicano comunque che dalle conclusioni di questi primi rapporti non si dovrebbe dedurre che il meccanismo Ue non potrebbe avere alcun impatto sui mercati finanziari ed energetici in futuro. I prossimi documenti di monitoraggio delle agenzie Ue sono previsti a marzo.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Ue, Von der Leyen “Servono acquisti comuni del gas”

Redazione

Il Parlamento Ue chiede fondi per affrontare l’impatto della guerra

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.