giovedì, 9 Febbraio, 2023
Europa

Ue: adesione Balcani prioritaria dopo invasione russa

Il Commissario Ue all’allargamento della Unione europea Oliver Varhelyi è intervenuto alla Conferenza sui Balcani in corso a Trieste, ribadendo che il processo e la prospettiva credibile di allargamento della Ue verso gli stati dei Balcani sono stati una priorità della Commissione sin dal primo giorno del mandato e alla luce dell’attuale crisi economica e geopolitica, sorta dall’aggressione russa all’Ucraina l’allargamento è ancor più prioritario.

“E’ ancora più importane insistere e sostenere in misura maggiore del passato i nostri vicini dell’Est Europa, perché questi Paesi dovranno diventare membri della Ue”, ha detto Oliver Varhelyi. “L’Europa è pronta a mantenere il suo impegno, se i Paesi dei Balcani sono pronti a mantenere il loro”, ha aggiunto. “C’è tanto da fare e c’è bisogno di più Europa e più Italia nei Balcani occidentali, ha spiegato Varhelyi. “Le nostre aspettative sono più alte. Vogliamo che soprattutto l’Italia riesca a promuoversi in modo più forte nei Balcani occidentali e nella Ue. Trieste non è solo la porta per l’Europa orientale ma anche per quella occidentale”, ha concluso.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Horizon 2020, con i bandi energia 385 milioni alle imprese italiane

Redazione

Il Parlamento europeo dà il via libera definitivo al green pass

Francesco Gentile

Paesi Ue chiedono misure condivise su prezzi gas

Lorenzo Romeo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.