sabato, 19 Giugno, 2021
Società

Cocktail di Gala per Confassociazioni

Nel suggestivo scenario di Palazzo Ferrajoli a Roma si è svolto il cocktail di gala per gli auguri di Natale di Confassociazioni. A fare gli onori di casa il presidente Angelo Deiana, affiancato da Riccardo Alemanno, Vice Presidente Vicario, Franco Pagani, Vice Presidente Vicario Aggiunto, Federica De Pasquale, Vice Presidente per le Pari Opportunità, e da tutti i membri del management della importante confederazione.

Come di consueto all’evento, davvero esclusivo, hanno preso parte rappresentanti delle istituzioni e personaggi del mondo della politica e dell’economia.

E non poteva essere diversamente, in considerazione della crescita esponenziale di Confassociazioni.

Imprenditori, professionisti ed esponenti delle principali forze sociali del Paese non si sono lasciati sfuggire l’occasione di partecipare ad una “vetrina” d’eccezione.

Legittima e comprensibile la soddisfazione del presidente Deiana, consapevole del percorso compiuto fino ad oggi e delle straordinarie potenziali della sua “creatura”:

“Siamo una grande organizzazione di rappresentanza e di business – ha affermato – ma anche una grande famiglia i cui valori fondanti sono l’intelligenza, la sensibilità, il saper fare bene e il saperlo fare in modo condiviso e semplice”.

Il presidente, con lo stile e l’eleganza che lo contraddistinguono, ha scelto di festeggiare in questo modo il proprio genetliaco.

Confassociazioni è, ormai, una realtà del panorama italiano che vanta 602 associazioni professionali e più di un milione di iscritti. Una grande rete di persone e professionalità di altissimo profilo, distribuita lungo tutto lo Stivale che punta alla tutela e alla promozione del sistema associativo delle professioni, delle imprese e del terzo e quarto settore, valorizzandone il ruolo nel sistema economico e sociale.

Sulla stessa lunghezza d’onda del presidente, Adriana Apicella che ricopre il ruolo di direttore generale della confederazione: “L’anno che verrà – spiega alla Discussione –  ancor prima di iniziare, si preannuncia importante sotto diversi punti di vista. Dalle partnership consolidate con le quali attivare percorsi concreti per i professionisti dei diversi settori che rappresentiamo, a quelle in itinere con le quali il dialogo apre già ad orizzonti interessanti”.

“Per il 2020 – continua – Confassociazioni si propone di dare il proprio contributo per rilanciare l’Italia con soluzioni semplici, perché, come sostiene con grande lucidità il presidente Angelo Deiana, è attraverso la semplicità e la condivisione di intenti e di competenze che si realizzano cose importanti”.

L’interesse verso le sorti dell’Italia è dimostrato anche dal Forum Formazione alla Amatriciana, giunto alla sua quinta edizione. Nato sotto il segno della solidarietà – che è una delle linee direttrici della organizzazione – questo appuntamento si contraddistingue per l’attenzione tributata al confronto costruttivo e diretto sulla gestione delle crisi e delle emergenze. Tra relatori dell’iniziativa, l’on. Ferri, il vicesindaco del comune di Amatrice  Buffacchi, l’on. Trancassini, il sen. Cangini Roberto De Donno, Lorenzo Ait, Sergio Pirozzi, Stefano Potortì, Barbara Bartoli, Paolo Clemente, Davide Monterosi, Paolo Giacovelli, Andrea Condello, Marco Antuz, Mary Troiano, Silvio Valzani, Piero Muscari. E poi tutti i protagonisti di CONFASSOCIAZIONI: Riccardo Alemanno, Franco Pagani, Paolo Righi, Stefano Cianciotta, Giuseppe Pasquarella, Adriana Apicella. E ovviamente l’ideatore e organizzatore del Forum, Sergio Gaglianese.

Sponsor

Articoli correlati

Svolta nei consumi. Confcommercio ottimista: il recupero per famiglie e imprese fa bene all’economia del Paese

Angelica Bianco

Imprese. De Luise (Confesercenti): mercoledì assemblea per la ripartenza. Sarà presente il premier Conte

Ettore Di Bartolomeo

Confartigianato: per le imprese è emergenza manodopera

Maurizio Piccinino

Lascia un commento