lunedì, 5 Dicembre, 2022
Società

Onu: allarme su progresso dello sviluppo umano

Gli ultimi anni, caratterizzati dal Covid, dall’invasione russa in Ucraina e dalle emergenze ambientali, stanno facendo velocemente perdere i progressi compiuti nel corso del tempo su una serie di fattori determinanti per il benessere umano, come qualità della vita, opportunità e diritti. Lo rivela l’ultimo rapporto Onu sullo sviluppo umano, rilasciato dall’United nations development programme (Undp), purtroppo conferma questa tendenza.

“La pandemia di Covid-19 in corso, dopo aver provocato inversioni nello sviluppo umano in quasi tutti i Paesi, continua a produrre varianti in modo imprevedibile. La guerra in Ucraina ha inoltre creato maggiore sofferenza umana. Temperature da record, incendi, tempeste e inondazioni suonano l’allarme dei sistemi planetari sempre più fuori controllo. Insieme, stanno alimentando una crisi del costo della vita avvertita in tutto il mondo, dipingendo un quadro di tempi incerti e vite instabili”, si legge nel rapporto.

Lo studio descrive come i diversi “strati di incertezza” che interagiscano tra loro, sconvolgono la vita di miliardi di persone. Sono stati identificati tre strati del “complesso di incertezza” odierno: il pericoloso cambiamento planetario, la transizione verso nuovi modi di organizzare le società industriali e l’intensificazione della polarizzazione politica e sociale.

Inoltre, viene esplorato anche il motivo per cui quel cambiamento necessario, tanto invocato dalla società civile e dalla comunità scientifica, non sta avvenendo come dovrebbe. Le ragioni sono molte, incluso il modo in cui due fattori, quali insicurezza e polarizzazione (termine che indica l’orientare l’attenzione verso un unico centro di interesse) si combinano tra loro, andando a bloccare l’azione collettiva verso la alla solidarietà. Per fare un esempio, le stime mostrano che chi si sente più insicuro ha una probabilità maggiore di sviluppare opinioni estremiste.

Sponsor

Articoli correlati

Agroalimentare green. Contro la fame e per l’ambiente

Rosaria Vincelli

Risoluzione Onu di condanna annessioni russe

Lorenzo Romeo

“Vestirsi” di verde non sia solo una moda

Rosaria Vincelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.