mercoledì, 7 Dicembre, 2022
Esteri

L’Onu negozia nuova tregua nello Yemen

L’ONU ha annunciato di stare negoziando una nuova tregua nello Yemen, Paese devastato da oltre sette anni di guerra. Il conflitto vede scontrarsi da una parte le forze governative, sostenute dal 2015 da una coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita, e dall’altra i ribelli Houthi, vicini all’Iran. Gli insorti controllano la capitale Sanaa e vaste aree di territorio nel nord e nell’ovest del Paese.

La tregua in vigore dal 2 aprile e rinnovata in extremis due volte, è scaduta ieri senza che il governo yemenita e i ribelli abbiano raggiunto un accordo per rinnovarla. L’inviato delle Nazioni Unite per lo Yemen, Hans Grundberg, “si è rammaricato” del mancato rinnovo della tregua, promettendo “duri sforzi” per rilanciarla.

“Continuerò a lavorare con entrambe le parti per cercare di trovare soluzioni”, ha assicurato il diplomatico svedese in un comunicato diffuso ieri, sostenendo di aver presentato alle forze in campo una proposta per prolungarla per un periodo di ulteriori sei mesi, con “nuovi elementi”, ha aggiunto.

Sponsor

Articoli correlati

Tripoli… bel suol d’orrore. Cosa fare per gli immigrati

Giuseppe Mazzei

In Iran 14 mila arresti durante le proteste

Gianmarco Catone

Bombe su Kiev, milioni di persone al gelo

Marco Santarelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.