mercoledì, 8 Febbraio, 2023
Esteri

Per Mosca Italia verso suicidio economico

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha accusato gli Usa di spingere l’Italia verso un suicidio economico appoggiando le sanzioni euro-atlantiche, che hanno spinto Putin a interrompere le forniture di gas.

“Roma è spinta al suicidio economico per la frenesia sanzionatoria euro-atlantica e il risultato sarà che le imprese italiane saranno distrutte dai ‘fratelli’ d’Oltreoceano”, poiché le aziende americane oggi pagano l’elettricità sette volte meno di quelle italiane”, ha detto Maria Zakharova. “Le sanzioni sono diventate uno strumento di concorrenza sleale contro i produttori italiani e quando le imprese italiane crolleranno, saranno comprate a buon mercato dagli Yankee”, ha aggiunto.

Intanto sulla questione energetica, sempre al centro delle dinamiche del conflitto, è intervenuto il presidente turco Erdogan. “L’Europa affronterà grandi sfide per il gas naturale durante l’inverno ma noi non abbiamo alcun problema”, ha detto in una conferenza stampa trasmessa dalla Tv di Stato Trt. “Le sanzioni contro la Russia hanno spinto il presidente russo Vladimir Putin ad agire in questo modo, sta utilizzando ovviamente tutti suoi mezzi e le sue armi, e una delle sue carte più importanti è il gas naturale”, ha sottolineato.

“L’Ue non sarà in grado di fare a meno del gas di Mosca almeno fino al 2027″, lo assicura il ministro dell’Energia russo Shulginov, paventando un inverno “insostenibile” per gli europei.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Equo compenso. Confcommercio: rafforzate le tutele economiche e le garanzie ai professionisti

Leonzia Gaina

Recovery plan; Cnpr, la sfida della semplificazione per gestire i fondi europei

Redazione

L’in-stabilità italiana, ecco il bilancio istituzionale dell’Italia dal 1946 a oggi

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.